Pashtunistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Il Pashtunistan o Paskunistan (Pashto: پښتونستان), che sta a significare terra dei pashtun è il termine moderno per definire la regione storica abitata dal popolo pashtun già dal primo millennio a.C.

La regione fu politicamente divisa nel 1893 dalla Linea Durand, un confine di 2.640 km che è alla base dell'attuale separazione fra Afghanistan e Pakistan, con lo scopo di impedire la formazione di uno Stato per l'etnia pashtun che potesse creare problemi all'imperialismo inglese nella regione, in particolare a cavallo dello strategico Passo Khyber. Nel 1940, con la divisione delle Indie Britanniche e del Pakistan, qualche nazionalista pashtun propose nuovamente il Pasthunistan come futuro Stato per gli abitanti dei popoli pasthun della zona, invano.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Estensione ideale del Pashtunistan (ombreggiato in blu) e la Linea Durand segnata in rosso. La zona blu più meridionale è il Beluchistan (la terra dei baluchi").

Nel Medioevo il territorio corrispondente al Pashtunistan veniva comunemente chiamato Afghanistan. Il termine infatti è di recente affiliazione.