Parupeneus signatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Parupeneus signatus
Parupeneus signatus (Black-spot Goatfish).gif
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa, Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Mullidae
Genere Parupeneus
Specie P. signatus
Nomenclatura trinomiale
Parupeneus signatus
(Günther, 1867)

Parupeneus signatus Günther, 1867 è un pesce perciforme appartenente alla famiglia Mullidae che proviene dalle zone subtropicali dell'ovest dell'oceano Pacifico.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Proviene da Nuova Zelanda, Australia e Papua Nuova Guinea; vive in acque costiere, nelle barriere coralline. A volte viene trovato anche dalle foci dei fiumi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La lunghezza massima registrata è di 50 cm.

Il corpo è bianco con delle strisce rossastre o giallastre, e sul peduncolo caudale è presente un'evidente macchia nera[1]. In prossimità della bocca ci sono dei lunghi barbigli. Le due pinne dorsali sono corte, la pinna caudale è biforcuta.

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Gli esemplari giovanili e quelli adulti nuotano in piccoli banchi, ma i secondi tendono ad essere un po' più solitari.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ P. signatus. URL consultato il 17 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pesci