Partito d'Azione Democratica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito d'Azione Democratica
Stranka Demokratske Akcije
Presidente Sulejman Tihić
Stato Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
Fondazione 1990
Sede Sarajevo
Ideologia Conservatorismo nazionale,
Democrazia islamica,
Nazionalismo bosgnacco.
Collocazione Destra
Affiliazione internazionale Partito Popolare Europeo (osservatore)
Sito web http://www.sda.ba

Il Partito d'Azione Democratica (Stranka Demokratske Akcije, SDA) è un partito politico della Bosnia ed Erzegovina.

Lo SDA è stato fondato nel 1990 da Alija Izetbegović, Muhamed Filipović e Fikret Abdić, al termine del regime comunista titino che governò la Jugoslavia dal 1945. I partiti politici della Bosnia ed Erzegovina si dividono tendenzialmente in base alla composizione etnica: bosgnacchi, serbi, croati. Lo SDA è il principale partito bosgnacco (bosniaco-musulmano) ed è stato il primo partito bosniaco nazionalista ad essere stato fondato. È membro del Partito Popolare Europeo.

Alle elezioni politiche del 1990, lo SDA raccolse il 29,3% dei voti ed elesse 43 seggi. Per le elezioni del 1996, la nuova Camera dei Rappresentanti vide ridotti i propri seggi da 130 a 42, lo SDA ottenne il 37,9% ed elesse 18 deputati. Le elezioni del 2000 segnarono un tonfo per lo SDA, che scese al 18,8%, eleggendo 8 deputati e venendo superato da SDP. Alle elezioni del 2002, lo SDA ha riconquistato la posizione di primo partito, conseguendo il 23,7% dei voti ed eleggendo 10 seggi. Lo SDA espresse, così, il primo ministro con Adnan Terzić, il cui governo fu sostenuto anche da: SDS, nazionalisti serbi; SBiH, centristi; PDP, conservatori serbi; HDZ, nazionalisti croati.

Alle politiche del 2006, lo SDA è calato al 16,9% (-7%), venendo superato da SNSD (19,1%) e quasi raggiunto da SBiH (15,5%). Nella circoscrizione elettorale della Federazione di Bosnia ed Erzegovina lo SDA, però, è rimasto primo partito conseguendo il 22,5% dei voti. Tale dato è stato sostanzialemente confermato (25,4%) anche alle contemporanee elezioni per la Camera Federale dei Rappresentanti, il parlamento della Federazione di Bosnia ed Erzegovina.

Alle elezioni del 2010 il candidato di SDA Bakir Izetbegović è stato eletto memebro bosgnacco della presidenza col 34,86% dei voti. Alle elezioni per la Camera dei Rappresentanti Nazionale ha ottenuto nella circoscrizione della Federazione di Bosnia-Erzegovina il 19,40% e 7 deputati. Alla Camera Federale dei Rappresentati ha ricevuto il 20,22% e 23 deputati. Nelle elezioni cantonali ha ottenuto 55 rappresentanti. SDA è stata membro del governo di Vjekoslav Bevanda (formato nel 2012) fino al 2013.