Partito Unionista dell'Ulster

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Unionista dell'Ulster
(EN) Ulster Unionist Party
Leader Tom Elliott
Stato Irlanda del Nord Irlanda del Nord
Fondazione 1905
Ideologia Unionismo,[1]
Conservatorismo,[1]
Euroscetticismo[1]
Collocazione Centrodestra
Coalizione Unionisti e Conservatori dell'Ulster
Partito europeo Alleanza dei Conservatori e Riformisti Europei
Gruppo parlamentare europeo GDE (1985-1989)
ARC (1989-1994)
PPE-DE (1999-2009)
ECR (2009-2014)
Seggi Camera dei Comuni
0 / 650
 (2010)
Seggi Camera dei Lord
4 / 724
Seggi Europarlamento
1 / 72
 (2009)
Seggi Assemblea dell'Irlanda del Nord
15 / 108
 (2011)
Organizzazione giovanile Giovani Unionisti
Sito web uup.org
Manifestazione dell'UUP

Il Partito Unionista dell'Ulster (in inglese Ulster Unionist Party, UUP) è un partito politico dell'Irlanda del Nord, di tipo conservatore, fondato nel 1905.[1]

L'UUP difende l'unione dell'Irlanda del Nord con il Regno Unito e la comunità protestante. È il più moderato dei partiti unionisti. È alleato con i Conservatori britannici per le elezioni, con il nome di "Ulster Conservatives and Unionists – New Force".

Nel Parlamento europeo l'UUP aderisce al Gruppo dei Conservatori e dei Riformisti europei (2009). Il suo leader è Sir Reg Empey.

Alle elezioni del 2011 per l'Assemblea del Nord Irlanda, l'UUP ha ottenuto il 13,2% dei voti e 16 seggi. L'UUP nelle ultime competizioni elettorali ha subito un lento calo, al pari del Partito Social Democratico e Laburista (SDLP). L'UUP e SDPL rappresentano le due tradizionali componenti conservatrice-unionista e socialdemocratica-indipendentista del Nord Irlanda. Gli accordi del "Venerdì Santo", che hanno frenato la violenza etnico-politica, hanno, però, avvantaggiato le due componenti conservatrice-unionista del Partito Unionista Democratico e socialista-indipendentista dello Sinn Féin, entrambe più radicali, che sono divenuti i primi due partiti nord-irlandesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Parties and elections - Northern Ireland. URL consultato il 28 giugno 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]