Partito Social Democratico (Regno Unito)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Social Democratico
(EN) Social Democratic Party
Leader Robert Maclennan (ultimo cronologicamente)
Stato Regno Unito Regno Unito
Fondazione 1981
Dissoluzione 1988
Ideologia Liberalismo sociale[1]
Collocazione Centro/Centro-sinistra
Coalizione con il Partito Liberale
Seggi massimi Camera dei Comuni
6 / 650
 (1983)

Il Partito Social Democratico (in inglese Social Democratic Party, SDP) è stato un partito politico britannico, nato nel 1981 da una scissione del Partito Laburista dall'iniziativa di quattro suoi membri: Roy Jenkins, David Owen, Bill Rodgers e Shirley Williams.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Alle elezioni generali del 1983 e del 1987, il Partito Social Democratico, assieme al Partito Liberale, ha costituito la SDP-Liberal Alliance e, nel 1988, è confluito nei Liberal Democratici.[2]

Ideologia[modifica | modifica sorgente]

Il SDP si presentava come un partito di centrosinistra ispirato alla socialdemocrazia, ma con un indirizzamento moderato e liberale che lo portò poi a confluire appunto nei Lib Dems.

Leader[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Stephen Driver, Understanding British Party Politics, Polity, 2011, p. 117. ISBN 978-0-7456-4077-8.
  2. ^ Ivor Crewe & Anthony King, SDP: The Birth, Life and Death of the Social Democratic Party, OUP, 1995.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]