Partito Popolare Cristiano Democratico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Popolare Cristiano Democratico
Insignia Hungary Political Party KDNP.svg
Leader Zsolt Semjen
Stato Ungheria Ungheria
Fondazione 1943,1989(rifondazione)
Sede Budapest
Ideologia Cristianesimo Democratico, Conservatorismo Nazionale, Conservatorismo Sociale
Collocazione Centro destra
Coalizione con Fidesz
Partito europeo Partito Popolare Europeo
Gruppo parlamentare europeo Partito Popolare Europeo
Colori rosso, verde, bianco
Sito web [1]

Il Partito Popolare Cristiano Democratico (in ungherese: Kereszténydemokrata Néppárt – KDNP) è un partito politico attivo in Ungheria dal 1989, anno in cui fu rifondato dopo la caduta del comunismo. In effetti, il partito si era già costituito nel 1944, ma fu costretto allo scioglimento nel 1949.

Ottiene il 6,5%, il 7,0% e il 2,6% rispettivamente alle elezioni del 1990, del 1994 e del 1998. In occasione delle elezioni del 2002 si presenta all'interno del Partito di Centro (Centrumpárt) con alcuni movimenti minori (Partito Popolare Democratico Ungherese e Verdi). Alle elezioni del 2006 e a quelle del 2010 si presenta all'interno di Unione Civica Ungherese. Nelle elezioni legislative del 2010 ha ottenuto 36 deputati su un totale di 386. Appoggia il governo di Viktor Orbán. Le due formazioni alleate detengono il 68% dei deputati dell'attuale parlamento.

Leader del partito è Zsolt Semjén.