Partito Popolare Cristiano (Norvegia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Popolare Cristiano
Kristelig Folkeparti
Leader Knut Arild Hareide
Stato Norvegia Norvegia
Fondazione 1933
Sede Oslo
Ideologia Centrismo
Cristianesimo democratico
Conservatorismo sociale
Liberalismo sociale
Euroscetticismo moderato
Collocazione Centro
Partito europeo Partito Popolare Europeo (osservatore)
Affiliazione internazionale Internazionale Democratica Centrista
Seggi Storting
10 / 169
 (2013)
Organizzazione giovanile Giovani Cristiani Democratici
Colori Rosso e arancione
Sito web www.krf.com

Il Partito Popolare Cristiano (Kristelig Folkeparti, KrP) è un partito politico norvegese.

È stato fondato nel 1933 con lo scopo di rappresentare un'alternativa al Partito laburista ed a quello Conservatore. Ottenne, nelle stesso anno, un seggio al Parlamento. Nel 1945, dopo la seconda guerra mondiale, incrementò i propri seggi ad 8. Nel 1963 e, successivamente, dal 1965 al 1971 entrò a far parte di una coalizione di governo con i conservatori, i liberali ed i centristi. Nel 1972 il partito si schierò contro l'ingresso nella Comunità Europea ed il suo leader, Lars Korvald, per pochi mesi, fu nominato Primo Ministro.

Tra il 1983 ed il 1986 ed il 1989-1990, KrP fu di nuovo al governo con conservatori e centristi. Nel 1997, KrP ottenne il 13,7% dei voti e 25 seggi. Kjell Magne Bondevik, leader del partito, fu nominato Primo Ministro, in un governo composto con i liberali ed i centristi e mantenne tale incarico fino al 2000. Nel 2001 il partito ottenne in 12,4% dei voti e 21 seggi e prese parte ad un governo con i conservatori ed i liberali.

Alle elezioni del 2005, il partito ha dimezzato consensi e seggi (6,8% dei voti ed 11 deputati), tornando all'opposizione.

Leader[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Norvegia Portale Norvegia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Norvegia