Partito Nazionale degli Agricoltori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Partito Nazionale degli Agricoltori (Partidul Naţional Ţărănesc) era un partito romeno nato dalla fusione tra il Partito Nazionale Romeno (Partidul Naţional Român) della Transilvania e il Partito Contadino (Partidul Ţărănesc), avvenuta nel 1926. Rimase al potere nel lustro 1928-1933, costituendo un'alternativa al Partito Nazionale Liberale, ma fu costretto a sciogliersi temporaneamente durante il periodo della dittatura di destra tra il 1938 e il 1944. Con l'ascesa al potere dei comunisti, nel 1947, il partito si sciolse definitivamente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]