Partito Liberale (Moldavia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Liberale
Partidul Liberal
Presidente Mihai Ghimpu
Stato Moldavia Moldavia
Fondazione 5 settembre 1993
Sede Chişinău
Ideologia Liberalismo conservatore[1]
Collocazione Centrodestra
Coalizione Alleanza per l'Integrazione Europea
Partito europeo ALDE (osservatore)
Seggi Parlamento
12 / 101
 (2010)
Sito web www.pl.md

Il Partito Liberale (Partidul Liberal) è un partito politico moldavo di centrodestra.

Il Partito Liberale, fino all'aprile 2005, si chiamò Partito della Riforma, ed ebbe una piattaforma elettorale cristiano-democratica.

Il Presidente del partito è Mihai Ghimpu. Il nipote Dorin Chirtoacă è il vicepresidente.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Ideologia[modifica | modifica sorgente]

Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

Alle elezioni locali del 2007 il partito ottenne il 18,31% al comune di Chişinău e 11 seggi al Consiglio Municipale di Chişinău.

Alle elezioni parlamentari in Moldavia dell'aprile 2009 il partito ha ottenuto il 13,13%, ottenendo 15 seggi su 101 al Parlamento. Nelle elezioni anticipate di luglio 2009 ha ottenuto invece il 14,61%, restando a quota 15 seggi.

Coalizione di governo[modifica | modifica sorgente]

A partire dall'8 agosto 2009, il Partito fa parte della coalizione di governo, denominata Alleanza per l'Integrazione Europea, di cui fanno parte anche il Partito Liberale Democratico di Moldavia (18 seggi), il Partito Democratico della Moldavia (13 seggi) e il Partito Alleanza "Moldavia Nostra" (7 seggi).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Wolfram Nordsieck, Moldova in Parties and Elections, 2010. URL consultato il 27 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]