Partito Indipendentista Portoricano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Partito politico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
La bandiera del Partito Indipendentista Portoricano

Il Partito Indipendentista Portoricano o PIP (in spagnolo: Partido Independentista Puertorriqueño) è uno dei tre principali partiti politici di Porto Rico. L'ideale di fondo del partito è la lotta per l'indipendenza nazionale. Il partito è di stampo socialdemocratico e appartiene alla COPPPAL (Conferencia Permanente de Partidos Políticos de América Latina) e alla Internazionale Socialista. Il PIP denuncia l'attuale libera associazione con gli Stati Uniti come uno status coloniale.

Venne fondato il 20 ottobre 1946 a Bayamón, dopo che il Partito Popolare Democratico abbandonò l'indipendenza come opzione politica. Il fondatore del PIP fu Gilberto Concepcion de Gracia. Attualmente il presidente del partito è Rubén Berríos.

Maggiori leader politici[modifica | modifica sorgente]

Organizzazione del partito[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]