Partito Comunista Cileno d'Azione Proletaria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Partito Comunista Cileno (Azione Proletaria)
Partido Comunista de Chile (Acción Proletaria)
PC(AP).svg
Leader Eduardo Artés
Stato Cile Cile
Fondazione 8 settembre 1979
Sede Santiago del Cile
Ideologia Comunismo
Marxismo-Leninismo
Antirevisionismo
Hoxhaismo
Collocazione Estrema sinistra
Affiliazione internazionale Conferenza Internazionale dei Partiti e delle Organizzazioni Marxisti-Leninisti (Unità e Lotta)

Il Partito Comunista Cileno di Azione Proletaria (spagnolo:Partido Comunista Chileno (Acción Proletaria)) PCAP è un partito politico cileno fondato da Eduardo Artés.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Nasce come Azione Proletaria (Acción Proletaria) l'otto novembre 1979, nel pieno della dittatura militare instaurata dopo il golpe del '73, attraverso una scissione dal Partito Comunista Rivoluzionario nel solco del pensiero hoxhaista. Contestualmente il partito lancia il primo numero della sua rivista mensile, chiamata a sua volta "Azione proletaria".

Nell'aprile del 1983 dichiara compiuta la propria trasformazione da movimento in partito e assume il nome di Partito Comunista Cileno (cui si aggiunge "Azione Proletaria" per distinguerlo dal Partido Comunista de Chile).

Nel 1991 entra nell'alleanza Movimiento Izquierda Democrática Allendista.

Nel 2003 è uno dei membri fondatori della coalizione Juntos Podemos Más, con la quale presenta propri candidati alle elezioni municipali del 2004 e alle parlamentari del 2005. I dissidi con le altre formazioni politiche della coalizione diventano profondi quando il Partido Comunista de Chile invita a votare Michelle Bachelet al ballottaggio delle presidenziali del 2005. In seguito il Partito Comunista d'Azione Proletaria lascerà la coalizione quando questa stringerà un accordo elettorale con la Concertazione dei Partiti per la Democrazia.

Ideologia[modifica | modifica sorgente]

Esso è considerato come un partito marxista, leninista e stalinista e aderisce alla Conferenza Internazionale dei Partiti e delle Organizzazioni Marxisti-Leninisti (Unità e Lotta). Propone il superamento del capitalismo e la creazione di una società collettivista.

comunismo Portale Comunismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di comunismo