Parthenocissus quinquefolia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Vite americana
Vite Americana (Parthenoscissus quiquefolia)
Parthenocissus quinquefolia
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Rhamnales
Famiglia Vitaceae
Genere Parthenocissus
Specie P. quinquefolia
Nomenclatura binomiale
Parthenocissus quinquefolia
(L.) Planch., 1887

La vite americana (Parthenocissus quinquefolia) (L.- Planch., 1887) è una pianta rampicante della famiglia delle Vitaceae[1]. È molto simile alla vite canadese (Ampelopsis brevipedunculata), con la quale viene a volte confusa.[2]

Specie simili[modifica | modifica sorgente]

Vite americana è un termine generico che viene comunemente utilizzato ad indicare numerose piante rampicanti di aspetto simile e tutte appartenenti alla famiglia delle Vitaceae.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Colorazione autunnale

I tralci hanno 5 o 8 braccia e hanno viticci terminanti con ventose, si adatta meglio a strutture di sostegno per i tralci. Le foglie sono pentalobate e al di sotto sono verdi biancastre, opache. I fiori da giugno a luglio sono invisibili e bianchi verdastri. A partire da settembre le bacche, grandi come piselli, sono cibo prelibato degli uccelli, che ne disprdono i semi. In autunno le foglie si colorano di rosso scarlatto. La vite americana ama un terreno ricco di nutrimento e prospera sia all'ombra che al sole.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

È diffusa come pianta ornamentale in tutto il mondo. È originaria del Nordamerica centrale ed orientale, in particolare delle zone sud-orientali del Canada, zone centrale ed orientali degli Stati Uniti, parte est del Messico e Guatemala, spingendosi ad ovest sino all'Ontario, Sud Dakota, Utah e Texas.

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

La Parthenoscissus quiquefolia viene coltivata principalmente per la splendida colorazione rossastra che assume in autunno. La si può osservare frequentemente coprire un palo del telefono o arrampicarsi sul tronco di un albero. Se non controllata può uccidere la pianta che la supporta mettendola in ombra e così limitandone la capacità di realizzare la fotosintesi. Quando cresce nelle vicinanze di un edificio, aderisce ai muri così strettamente che a volte non può essere rimossa senza danneggiarne la superficie.

Proprietà medicinali[modifica | modifica sorgente]

I popoli nativi dell'America del Nord, comunemente indicati come indiani, utilizzavano questa pianta come rimedio medicinale per combattere la diarrea, risolvere difficoltà nell'urinare, trattare i gonfiori e le tumefazioni, e il trisma.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Parthenocissus quinquefolia in The Plant List. URL consultato il 28 gennaio 2013.
  2. ^ Nonostante il nome la vite canadese è originaria della Cina nord-orientale.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]


botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica