Partecipanti al Giro d'Italia 2011

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Giro d'Italia 2011.

Qui di seguito viene riportato l'elenco dei partecipanti al Giro d'Italia 2011.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Le maglie del Giro 2011

I vincitori della "Corsa Rosa" nel 2004, 2006 e 2010, ossia Damiano Cunego e Ivan Basso, non presero parte alla competizione. Erano invece al via i vincitori delle edizioni 2000 (Stefano Garzelli), 2007 (Danilo Di Luca), 2008 (Alberto Contador) e 2009 (Denis Men'šov). Fu Garzelli a indossare il dorsale numero 1 a causa dell'assenza del detentore Ivan Basso. Un particolare dorsale numero 150 fu assegnato al campione italiano in carica Giovanni Visconti, proprio in virtù dell'omaggio all'Unità d'Italia.[1]

Danilo Di Luca e Alberto Contador ebbero alcune vicissitudini per le quali rischiarono di non prendere parte all'edizione 2011 del Giro d'Italia: Angelo Zomegnan, organizzatore della corsa, non voleva avere tra i presenti l'italiano[2][3], mentre per lo spagnolo Contador si dovette aspettare una conferma definitiva il 1º marzo 2011[4].

Tra i principali pretendenti alla vittoria del Giro d'Italia 2011 figuravano gli spagnoli Alberto Contador e Joaquim Rodríguez, il russo Denis Men'šov, gli italiani Vincenzo Nibali e Michele Scarponi, il ceco Roman Kreuziger[5]. Il più anziano dei 207 corridori in gara, con i suoi 42 anni, era Andrea Noè, poi ritiratosi durante la quattordicesima tappa; il più giovane il colombiano Carlos Alberto Betancur, di vent'anni più giovane.

La squadra basca Euskaltel-Euskadi sembrava volesse rinunciare alla partecipazione al Giro[6], salvo poi prendere il via regolarmente[7].

Corridori per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Nota: R ritirato, NP non partito, FT fuori tempo
Italia Acqua & Sapone Russia Katusha Team Belgio Quickstep Cycling Team
1 Italia Stefano Garzelli 26º 81 Spagna Joaquim Rodríguez 161 Italia Francesco Chicchi R 14ª
2 Italia Massimo Codol 32º 82 Italia Danilo Di Luca 69º 162 Italia Dario Cataldo 13º
3 Italia Claudio Corioni 150º 83 Russia Pavel Brutt 128º 163 Germania Gerald Ciolek R 13ª
4 Colombia Carlos Alberto Betancur 59º 84 Italia Giampaolo Caruso 42º 164 Italia Francesco Reda 134º
5 Italia Ruggero Marzoli 118º 85 Spagna Daniel Moreno 29º 165 Paesi Bassi Addy Engels 110º
6 Croazia Vladimir Miholjević 31º 86 Russia Ėduard Vorganov 37º 166 Italia Davide Malacarne 146º
7 Italia Danilo Napolitano R 11ª 87 Spagna Alberto Losada 55º 167 Francia Jérôme Pineau 84º
8 Colombia José Cayetano Sarmiento 33º 88 Spagna Joan Horrach 53º 168 Belgio Kevin Seeldraeyers 50º
9 Italia Fabio Taborre 98º 89 Bielorussia Aljaksandr Kučynski 90º 169 Belgio Kristof Vandewalle 93º
Manager: Bruno Cenghialta Manager: Serge Parsani Manager: Davide Bramati
Francia AG2R La Mondiale Italia Lampre-ISD Paesi Bassi Rabobank Cycling Team
11 Italia Rinaldo Nocentini 70º 91 Italia Michele Scarponi 171 Australia Graeme Brown FT 9ª
12 Francia Julien Bérard 123º 92 Italia Alessandro Petacchi NP 13ª 172 Paesi Bassi Rick Flens 155º
13 Francia Mikael Cherel 62º 93 Italia Marco Marzano R 15ª 173 Paesi Bassi Steven Kruijswijk
14 Francia Cyril Dessel 99º 94 Italia Diego Ulissi 41º 174 Paesi Bassi Stef Clement 108º
15 Francia Hubert Dupont 12º 95 Germania Danilo Hondo NP 13ª 175 Paesi Bassi Tom-Jelte Slagter R 5ª
16 Francia John Gadret 96 Polonia Przemysław Niemiec 40º 176 Paesi Bassi Bram Tankink 36º
17 Lussemburgo Ben Gastauer 88º 97 Italia Alessandro Spezialetti 107º 177 Paesi Bassi Jos van Emden 159º
18 Francia Jurij Krivcov 119º 98 Italia Daniele Righi 125º 178 Paesi Bassi Dennis van Winden 121º
19 Italia Matteo Montaguti 77º 99 Slovenia Simon Špilak 117º 179 Paesi Bassi Pieter Weening 45º
Manager: Laurent Biondi Manager: Orlando Maini Manager: Jan Boven
Italia Androni Giocattoli-C.I.P.I. Lussemburgo Team Leopard-Trek Danimarca Saxo Bank-Sungard
21 Colombia José Serpa 52º 101 Francia Brice Feillu NP 5ª 181 Spagna Alberto Contador
22 Italia Emanuele Sella 35º 102 Germania Dominic Klemme NP 5ª 182 Lussemburgo Laurent Didier 130º
23 Venezuela José Rujano 103 Austria Thomas Rohregger NP 5ª 183 Ucraina Volodymyr Hustov 72º
24 Italia Alessandro De Marchi 109º 104 Paesi Bassi Tom Stamsnijder NP 5ª 184 Spagna Jesús Hernández 28º
25 Italia Giairo Ermeti 144º 105 Portogallo Bruno Pires NP 5ª 185 Danimarca Kasper Klostergaard 153º
26 Italia Roberto Ferrari 143º 106 Italia Davide Viganò NP 5ª 186 Australia Richie Porte 81º
27 Venezuela Carlos Ochoa 65º 107 Germania Fabian Wegmann NP 5ª 187 Spagna Daniel Navarro 44º
28 Venezuela Jackson Rodriguez R 9ª 108 Belgio Wouter Weylandt R 3ª (†) 188 Italia Matteo Tosatto 136º
29 Spagna Ángel Vicioso 71º 109 Svizzera Oliver Zaugg NP 5ª 189 Danimarca Michael Mørkøv 156º
Manager: Gianni Savio Manager: Luca Guercilena Manager: Philippe Mauduit
Stati Uniti BMC Racing Team Italia Liquigas-Cannondale Regno Unito Sky Procycling
31 Stati Uniti Chris Barton R 5ª 111 Italia Vincenzo Nibali 191 Svezia Thomas Lövkvist 21º
32 Stati Uniti Chad Beyer 152º 112 Italia Valerio Agnoli 83º 192 Canada Michael Barry 54º
33 Svizzera Mathias Frank 85º 113 Italia Eros Capecchi 60º 193 Finlandia Kjell Carlström 133º
34 Svizzera Martin Kohler R 13ª 114 Italia Alan Marangoni 142º 194 Italia Dario David Cioni 76º
35 Norvegia Alexander Kristoff 157º 115 Italia Tiziano Dall'Antonia 139º 195 Regno Unito Russell Downing 140º
36 Stati Uniti Chris Butler NP 9ª 116 Italia Fabio Sabatini 104º 196 Italia Davide Appollonio R 13ª
37 Svizzera Johann Tschopp 16º 117 Italia Cristiano Salerno 57º 197 Norvegia Lars Petter Nordhaug 92º
38 Svizzera Danilo Wyss 126º 118 Polonia Sylwester Szmyd 82º 198 Regno Unito Peter Kennaugh 87º
39 Svizzera Simon Zahner 131º 119 Italia Alessandro Vanotti 73º 199 Italia Morris Possoni 79º
Manager: Fabio Baldato Manager: Alberto Volpi Manager: Sean Yates
Irlanda Colnago-CSF Inox Spagna Movistar Team Stati Uniti Team Garmin-Cervélo
41 Italia Domenico Pozzovivo R 15ª 121 Spagna David Arroyo 14º 201 Stati Uniti Tyler Farrar NP 5ª
42 Italia Manuel Belletti NP 13ª 122 Bielorussia Vasil' Kiryenka 25º 202 Australia Brett Lancaster R 15ª
43 Italia Sacha Modolo R 13ª 123 Lituania Ignatas Konovalovas 102º 203 Stati Uniti Tom Peterson 89º
44 Italia Stefano Pirazzi 61º 124 Cile Carlos Oyarzun 112º 204 Brasile Murilo Fischer R 17ª
45 Italia Filippo Savini R 19ª 125 Spagna Pablo Lastras 38º 205 Francia Christophe Le Mével 15º
46 Italia Federico Canuti 94º 126 Spagna Sergio Pardilla 48º 206 Australia Cameron Meyer 137º
47 Italia Simone Stortoni 80º 127 Spagna Luis Pasamontes 51º 207 Regno Unito David Millar 100º
48 Italia Gianluca Brambilla 95º 128 Bielorussia Branislaŭ Samojlaŭ 46º 208 Stati Uniti Peter Stetina 22º
49 Italia Marco Frapporti 132º 129 Spagna Francisco Ventoso NP 13ª 209 Australia Matthew Wilson R 17ª
Manager: Bruno Reverberi Manager: José Luis Arrieta Manager: Lionel Marie
Spagna Euskaltel-Euskadi Belgio Omega Pharma-Lotto Stati Uniti Team RadioShack
51 Spagna Igor Antón 18º 131 Belgio Jan Bakelants 23º 211 Portogallo Tiago Machado 20º
52 Spagna Daniel Sesma 149º 132 Regno Unito Adam Blythe R 10ª 212 Ucraina Jaroslav Popovyč 64º
53 Spagna Miguel Minguez 135º 133 Belgio Francis De Greef 24º 213 Australia Robbie McEwen FT 9ª
54 Spagna Iñaki Isasi 63º 134 Belgio Bart De Clercq 27º 214 Giappone Fumiyuki Beppu 67º
55 Francia Pierre Cazaux 124º 135 Belgio Gert Dockx 96º 215 Portogallo Manuel Cardoso R 15ª
56 Spagna Javier Aramendia 115º 136 Belgio Oliver Kaisen 141º 216 Irlanda Philip Deignan 47º
57 Spagna Jorge Azanza 68º 137 Germania Sebastian Lang 56º 217 Sudafrica Robert Hunter NP 15ª
58 Spagna Juan José Oroz R 15ª 138 Finlandia Jussi Veikkanen 120º 218 Russia Ivan Rovnyj 78º
59 Spagna Mikel Nieve 11º 139 Belgio Klaas Lodewyck 147º 219 Stati Uniti Bjorn Selander 129º
Manager: Alvaro González de Galdeano Manager: Dirk De Wolf Manager: Vjačeslav Ekimov
Spagna Geox-TMC Kazakistan Pro Team Astana Paesi Bassi Vacansoleil-DCM Pro Cycling Team
61 Russia Denis Men'šov 141 Rep. Ceca Roman Kreuziger 221 Italia Matteo Carrara 17º
62 Spagna Carlos Sastre 30º 142 Italia Paolo Tiralongo 19º 222 Slovenia Borut Božič R 11ª
63 Svizzera Marcel Wyss 34º 143 Italia Francesco Masciarelli NP 17ª 223 Russia Maksim Bel'kov 101º
64 Spagna David Blanco 66º 144 Croazia Robert Kišerlovski 43º 224 Polonia Michał Gołaś NP 16ª
65 Italia Giampaolo Cheula 97º 145 Kazakistan Maksim Gurov 151º 225 Paesi Bassi Johnny Hoogerland 58º
66 Russia Dmitrij Kozončuk 75º 146 Spagna Josep Jufré 74º 226 Uzbekistan Sergej Lagutin 91º
67 Colombia Fabio Duarte R 8ª 147 Kazakistan Aleksandr D'jačenko 111º 227 Italia Alberto Ongarato 145º
68 Colombia Mauricio Ardila 122º 148 Russia Evgenij Petrov 39º 228 Italia Mirko Selvaggi 116º
69 Spagna Rafael Valls R 14ª 149 Slovenia Gorazd Štangelj 86º 229 Belgio Frederik Veuchelen 106º
Manager: Stefano Zanini Manager: Giuseppe Martinelli Manager: Hilaire van der Schueren
Stati Uniti HTC-Highroad Regno Unito Farnese Vini-Neri Sottoli
71 Regno Unito Mark Cavendish NP 13ª 150 Italia Giovanni Visconti 49º
72 Italia Marco Pinotti R 19ª 151 Italia Francesco Failli R 5ª
73 Germania Patrick Gretsch 138º 152 Italia Leonardo Giordani 114º
74 Stati Uniti Craig Lewis R 19ª 153 Italia Oscar Gatto 105º
75 Danimarca Lars Bak 127º 154 Italia Matteo Rabottini 113º
76 Rep. Ceca František Raboň R 15ª 155 Italia Luca Mazzanti 103º
77 Danimarca Alex Rasmussen 154º 156 Italia Elia Favilli 158º
78 Australia Mark Renshaw NP 13ª 157 Italia Andrea Noè R 14ª
79 Bielorussia Kanstancin Siŭcoŭ 10º 158 Italia Davide Ricci Bitti 148º
Manager: Valerio Piva Manager: Luca Scinto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ecco gli iscritti del Giro: numero 1 a Garzelli, a Visconti uno speciale 150 in cicloweb.it, 21 aprile 2011. URL consultato il 7 maggio 2011.
  2. ^ Francesco Drago, Doping, Zomegnan difende il Giro e vorrebbe sanzioni più severe in spaziociclismo.it, 2 marzo 2011. URL consultato il 2-3-2011.
  3. ^ Luca Pellegrini, Giro 2011, Zomegnan chiude a Di Luca in spaziociclismo.it, 26 ottobre 2010. URL consultato il 22-12-2010.
  4. ^ Luca Pellegrini, Saxo Bank, Contador conferma la sua presenza al Giro d'Italia in spaziociclismo.it, 1° marzo 2011. URL consultato il 1-3-2011.
  5. ^ Giro d'Italia 2011, Contador favorito. Si comincia con la crono a squadre a Torino in sport.panorama.it, 6 maggio 2011. URL consultato il 21 agosto 2013.
  6. ^ Luca Pellegrini, Giro 2011, l'Euskaltel non vuole esserci in spaziociclismo.it, 26 ottobre 2010. URL consultato il 22-12-2010.
  7. ^ Luca Pellegrini, Euskaltel Euskadi, presenti al Giro 2011? in spaziociclismo.it, 27 ottobre 2010. URL consultato il 22-12-2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo