Pariah (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pariah
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Kell Mossa
Autori
Editore DC Comics
1ª app. aprile 1985
Sesso Maschio

Pariah è uno scienziato immaginario dei fumetti DC Comics. Comparve per la prima volta in Crisi sulle Terre Infinite n. 1 (aprile 1985), e fu creato da Marv Wolfman e George Pérez.

Biografia del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Crisi sulle Terre Infinite[modifica | modifica sorgente]

Nel fumetto limitato di 12 numeri del 1985 Crisi sulle Terre Infinite, Pariah era uno dei più grandi scienziati della sua Terra. I suoi esperimenti non ortodossi di vedere la creazione dell'Universo fece sì che l'Anti-Monitor venisse a conoscenza dell'esistenza della Terra, e fosse riempito della voglia di distruggerla con un'onda di anti-materia. Lui sopravvisse, grazie all'intervento della controparte benevola dell'Anti-Monitor, Monitor, e acquisì l'abilità di viaggiare da una Terra alternativa all'altra, costretto ad essere testimone della morte di miliardi di persone.

Durante la Crisi, Lady Quark fu salvata da Pariah prima che l'anti-materia distruggesse il suo universo, rendendola l'unica sopravvissuta di Terra-6. Pariah incolpò sé stesso per la distruzione del suo mondo, della liberazione dell'Anti-Monitor, e della successiva distruzione di tutti gli universi, finché non capì di essere essenzialmente senza colpa. L'anti-Monitor, infatti, disse a Pariah che i suoi esperimenti non riuscirono a rilasciare una forza abbastanza grande da distruggere un universo. Pariah aprì il portale di anti-materia che lo avrebbe portato all'inizio dei tempi. Avvantaggiandosi sugli esperimenti di Pariah, l'Anti-Monitor convertì l'anti-materia in energia, e quindi prese di mira l'universo di Pariah. La distruzione di quei mondi gli permise di accumulare molta più energia, cosa che quindi rese l'Anti-Monitor in grado di evadere dalla sua prigione.

Dopo la distruzione dell'Anti-Monitor, la nuova Terra fu salva. Pariah e Lady Quark chiesero ad Harbinger di unirsi aloro nell'esplorazione della nuova Terra, e lei accettò. Non appena i tre giunsero, Harbinger disse ai suoi compagni che era fiduciosa del nuovo futuro e di ciò che questo avrebbe potuto portare.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Anni dopo, Pariah tentò di avvertire Lex Luthor della'arrivo di un pericoloso predatore. Tuttavia, questo Luthor era in realtà Alexander Luthor Jr. di Terra 3 travestito, che nei panni del Luhtor di Terra 1, tentava di rimettere insieme la nuova incarnazione della Società segreta dei supercriminali. Pariah fu successivamente ucciso da Luthor nella miniserie Villains United, e resuscitato come Dark Angel in Supergirl vol. 5 n. 19.

La notte più profonda[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi La notte più profonda.

Come parte degli eventi di La notte più profonda, il cadavere di Pariah fu rianimato da un anello nero del potere e reclutato nel Corpo delle Lanterne Nere. Comparve in Blackest Night n. 2 (ottobre 2009), interrompendo una schiera di mistici eroi riunitisi per investigare sui misteriosi fatti accaduti, e ancora in Green Lantern n. 45 quando gli anelli neri ristabilirono il pianeta Xanshi.

Poteri e abilità[modifica | modifica sorgente]

Pariah sembrerebbe indistruttibile ed immortale, ma relativamente senza poteri in termini di abilità fisiche (anche se sembra essere in grado di volare), e considera i suoi poteri una maledizione, in quanto lo condannarono ad essere testimone di orrori che non può fermare.

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics