Parco provinciale E. C. Manning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 49°04′00″N 120°47′00″W / 49.066667°N 120.783333°W49.066667; -120.783333

Parco provinciale E. C. Manning
E. C. Manning Provincial Park
HikingIntoMeadow 1150H.jpg
Escursioni tra i prati subalpini del Parco Manning
Class. internaz. IUCN Category II
Stati Canada Canada
Province Columbia Britannica
Superficie a terra 708,44 [1] km²
Provvedimenti istitutivi 1941
Gestore BC Parks
Ec manning park.jpg
Sito istituzionale

Il Parco provinciale E. C. Manning (in inglese E. C. Manning Provincial Park) è un parco provinciale della Columbia Britannica, in Canada. È noto solitamente come Parco Manning, sebbene questa denominazione si usi anche per riferirsi all'area turistica e sciistica nel cuore del parco. Il parco ha una superficie di 708,44 km2.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Istituito nel 1941, il parco prende nome in memoria di Ernest Callaway Manning (1890-1941), capo del Servizio forestale della Columbia britannica dal 1936 al 1941, anno in cui morì a causa di un incidente aereo.[2]

Geografia e caratteristiche salienti[modifica | modifica sorgente]

Il Parco Manning si trova nel sud della Columbia Britannica, sulla frontiera con lo stato di Washington, negli Stati Uniti. Dal punto di vista amministrativo, ricade nei distretti regionali di Fraser Valley e di Okanagan-Similkameen.

Circondato da altre importanti aree protette, il parco è attraversato dalla catena montuosa Hozameen Range, un tratto secondario della Catena delle Cascate. All'interno del parco vi è una grande varietà di paesaggi naturali, da foreste pluviali costiere umide a cime frastagliate coperte di neve, da prati alpini pieni di fiori selvatici a una catena di piccoli laghi, e ampi letti fluviali lungo il fondo delle valli (il più importante è il fiume Skagit). L'area è attraversata da una fitta rete di sentieri, che seguono in alcuni casi gli itinerari usati dai nativi e dai cacciatori di pellicce dei secoli passati.

Il parco è noto soprattutto per i suoi magnifici spettacoli di fiori subalpini di mezza estate, ma ci sono altre specie di flora, come nelle Rhododendron Flats, le "Pianure dei rododendri" vicino all'entrata occidentale del parco, che hanno una importante colonia di rododendri rosa-rossi, una specie indigena protetta che fiorisce nella prima metà di giugno. Tra la fauna, il parco ospita alcune specie poco comuni come il castoro di montagna e il ghiottone.

Turismo e attività ricreative[modifica | modifica sorgente]

Una foresta di larici nel Parco Manning

Come già detto, al centro del parco si trova un'importante zona turistica e sciistica. I numerosi sentieri che lo percorrono offrono la possibilità di praticare l'escursionismo, con vari livelli di difficoltà (da 15 minuti a 5-6 giorni di cammino). Il Parco Manning, inoltre, è il capolinea meridionale del Pacific Crest Trail.

Mountain view.JPG

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Management plan for E. C. Manning Provincial Park and Cascade Recreation Area (PDF), Ministero dell'ambiente. URL consultato il 30 gennaio 2009.
  2. ^ (EN) Governo della Columbia Britannica, BC Geographical Names: E. C. Manning Park, GeoBC. URL consultato il 23 ottobre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]