Parco nazionale di Ujung Kulon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Parco nazionale di Ujung Kulon
Tipo di area Parco nazionale
Class. internaz. IUCN category II
Stati Indonesia
Ujungkulon.jpg
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Parco nazionale di Ujung Kulon
(EN) Ujung Kulon National Park
Tipo Naturali
Criterio (vii) (ix)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1991
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Il Parco nazionale di Ujung Kulon si trova all'estremità nord-occidentale dell'isola di Giava, Indonesia. Comprende l'arcipelago vulcanico di Krakatoa ed altre isole tra cui Handeuleum e Peucang. Il parco racchiude un'area di 1206 km² (443 km² in mare), molti dei quali si trovano sulla penisola che si estende nell'Oceano Indiano.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La maggior parte di Ujung Kulon era in precedenza un terreno agricolo, finché non venne devastato e spopolato dall'eruzione del Krakatoa avvenuta nel 1883, dopo la quale ritornò al suo aspetto selvaggio.

È stato il primo parco nazionale dell'Indonesia, ed è stato dichiarato patrimonio dell'umanità dell'UNESCO nel 1992 a causa della foresta pluviale che si trova sull'isola.

Flora[modifica | modifica sorgente]

Il parco, ospita una grande varietà di piante tropicali, comprese alcune specie della pianta parassita Rafflesia (R. rochussenii e R. patma).

Fauna[modifica | modifica sorgente]

È l'unica area al mondo in cui sopravvive il rinoceronte di Giava, specie a grave rischio di estinzione, dove si trovano circa 50 esemplari. Oltre al raro colosso, in Ujong Kulong, si possono reperire 35 specie di mammiferi (inclusi 5 primati), 72 specie di rettili e anfibi, e 240 specie di uccelli.

Strutture ricettive[modifica | modifica sorgente]

I permessi per visitare il parco sono disponibili presso la città di Labuan, dove si trova l'Ufficio del Parco Nazionale. Un secondo ufficio si trova a Tamanjaya. Per chi vuole dormire sul posto si trovano camere sulle isole di Handeuleum e Peucang.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 6°45′S 105°20′E / 6.75°S 105.333333°E-6.75; 105.333333

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità