Parco nazionale di Tumucumaque

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 1°50′N 54°00′W / 1.833333°N 54°W1.833333; -54

Parco nazionale di Tumucumaque
Parque Nacional Montanhas do Tumucumaque
Tipo di area parco nazionale
Class. internaz. II
Stato Brasile Brasile
Stato federato Amapà
Superficie a terra 38,867 km²
Provvedimenti istitutivi 2002

Il parco nazionale di Tumucumaque (in portoghese Parque Nacional Montanhas do Tumucumaque) è il più grande parco nazionale del Brasile e l'area di foresta tropicale protetta più grande al mondo. Il parco è stato istituito nel 2002 a seguito dell'iniziativa ARPA (Programma per la protezione dell'Area Amazzonica) che si propone di porre sotto protezione il 12 % della foresta amazzonica entro il 2016.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Nella lingua indigena Apalaì e Wayana Tumucumaque significa “la roccia sulla cima della montagna”. Il parco è ubicato nel nord dello Stato di Amapà, al confine con la Guyana Francese e il Suriname. L'area protetta continua oltre il confine della Guyana francese nel parco Amazzonico della Guyana Francese. I due parchi nazionali coprono una superficie di oltre 59.000 km². A ovest del parco brasiliano si estende il parco indigeno Tumucumaque e a sud l'area indigena Waiapi. L'area del parco copre pianure alluvionali e il territorio montuoso della Serra di Tumucumaque che raggiunge i 607 metri altezza e a est la Serra Lombarda. Il fiume maggiore che interessa il parco è lo Jari che ne delimita il confine orientale. Nel parco nasce il fiume Oyapock chr segna buona parte del confine internazionale tra il Brasile e la Guyana francese.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Philips Guides - Brazil National Parks - Horizonte Geografico, 2003