Parchi nazionali della Nuova Zelanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In Nuova Zelanda ci sono 14 parchi nazionali, amministrati dal Dipartimento per la conservazione; esso amministra la maggior parte del territorio pubblico, che rappresenta circa il 30% (oltre 80.000 km²) dell'intero territorio nazionale.

Oltre ai 14 parchi nazionali (per un totale di 25.000 chilometri quadrati) il Dipartimento amministra 20 parchi forestali (18.000 km²) e 3.500 altre riserve (15.000 km²), oltre a 610 km² di aree private (ma protette per ragioni paesaggistiche, scientifiche o ecologiche) e a 21 riserve marine.

Elenco dei parchi nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Panorama del Parco nazionale Tongariro con i tre vulcani Ruapehu (a sinistra), Ngauruhoe (al centro) e Tongariro (a destra).

I parchi nazionali della Nuova Zelanda sono, andando da nord a sud:

(796 km², istituito nel 1887 fu il primo parco nazionale neozelandese).

(2127 km², istituito nel 1954)

(335 km², istituito nel 1900)

(742 km², istituito nel 1986)

(4,520 km², istituito nel 1996, è il secondo parco per estensione della Nuova Zelanda)

(225 km², istituito nel 1942, è il parco nazionale neozelandese più piccolo)

(1,018 km², istituito nel 1956)

(306 km², istituito nel 1987)

(1,144 km², istituito nel 1929)

(1,175 km², istituito nel 1960)

(707 km², istituito nel 1953)

(3,555 km², istituito nel 1964)

(12,519 km², istituito nel 1952, è il parco nazionale neozelandese più esteso)

(1,500 km², istituito nel 2002, si trova su Stewart Island)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Ecologia e ambiente Portale Ecologia e ambiente: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ecologia e ambiente