Parasola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Parasola
Parasola sp mushroom.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Classe Basidiomycetes
Ordine Agaricales
Famiglia Psathyrellaceae
Genere Parasola

Parasola Redhead, Vilgalys & Hopple, in Redhead, S.A.; Vilgalys, R.; Moncalvo, J.M.; Johnson, J.; Hopple, J.S., Taxon 50(1): 235 (2001).

Il genere Parasola è un gruppo di funghi che fino ad oggi erano classificati nel genere Coprinus.

Basandosi su dati molecolari, il genere Coprinus è stato diviso e il Parasola, insieme ai generi Coprinopsis, Coprinellus e Psathyrella è stato collocato nel 2001 nella nuova famiglia delle Psathyrellaceae (Singer) Vilgalys, Moncalvo & Redhead [1].

Caratteristiche del genere[modifica | modifica wikitesto]

Velo[modifica | modifica wikitesto]

Assente. Carpoforo molto fragile.

Lamelle[modifica | modifica wikitesto]

Mai deliquescenti.

Carne[modifica | modifica wikitesto]

Insignificante.

Habitat[modifica | modifica wikitesto]

Su terreni ricchi di humus o su prati.

Commestibilità delle specie[modifica | modifica wikitesto]

Senza valore.

Specie di Parasola[modifica | modifica wikitesto]

La specie tipo è Parasola plicatilis (Curtis) Redhead, Vilgalys & Hopple (2001), altre specie incluse sono:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Parasola in Index Fungorum, CABI Bioscience.

  1. ^ Thomas J. Volk, Coprinus comatus, the shaggy mane.
micologia Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia