Paramylodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Paramylodon
Stato di conservazione: Fossile
Paramylodon harlani p1350719.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Xenarthra
Ordine Pilosa
Sottordine Phyllophaga
Famiglia Mylodontidae
Genere Paramylodon
Specie P. harlani

Il paramilodonte (Paramylodon harlani) è un mammifero xenartro estinto, vissuto nel Pleistocene. I suoi resti sono stati ritrovati in Nordamerica.

Bradipi giganti[modifica | modifica sorgente]

Questo grande e pesante animale, strettamente imparentato con gli attuali bradipi, era un erbivoro, e viveva nelle pianure aperte del continente americano fino a circa 10.000 anni fa. Le zampe possenti erano armate di unghioni con i quali il paramilodonte avvicinava a sé le fronde degli alberi e si difendeva dai predatori, come le tigri dai denti a sciabola del genere Smilodon. La corporatura massiccia, già di per sé, costituiva un formidabile deterrente; il pelame, con tutta probabilità, era molto folto e al di sotto era presente una sorta di corazza costituita da piccoli tubercoli. L'andatura di questo animale, lungo circa 4 metri, era molto goffa e lenta.

Gli "unghioni" nel bitume[modifica | modifica sorgente]

Molti resti di Paramylodon sono stati rinvenuti nei famosi pozzi di bitume di Rancho La Brea, in pieno centro di Los Angeles. Probabilmente i paramilodonti, animali non troppo intelligenti, venivano attirati dalle pozze d'acqua e poi vi rimanevano intrappolati a causa del bitume sottostante, facile preda di carnivori che, a loro volta, rimanevano invischiati nella trappola mortale. Un genere assai simile, esclusivamente sudamericano, è Glossotherium, con il quale è spesso confuso.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gillingham, B. 1988. Paramylodon. Bulletin of the Southern California Paleontological Society, 20(7-8): 214-217.
  • McDaniel, G. E., Jr., G. T. Jefferson and H. G. McDonald. 2001. A large Paramylodon harlani osteoderm layer from the Irvingtonian of Anza-Borrego Desert State Park, California. Journal of Vertebrate Paleontology, 21(3, Suppl.): 79.
  • Wilson, M. C., H. G. McDonald and C. L. Hill. 2005. Fossil ground sloths, Megalonyx and Paramylodon (Mammalia; Xenarthra), from the Doeden local fauna, Montana. Current Research in the Pleistocene, 22: 83-85.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi