Paradosso di Smale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Superficie di Morin vista "dall'alto"

Il paradosso di Smale, in topologia differenziale, afferma che è possibile in uno spazio tridimensionale rivoltare una sfera, ovvero con la parte interna e esterna invertite, senza creare fori o pieghe, ma al più auto-intersezioni. Più precisamente sia

f\colon S^2\to \R^3

un'immersione canonica; allora esiste un'omotopia di immersione

f_t\colon S^2\to \R^3

tale che f_0=f e f_1=-f.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nelson Max, "Turning a Sphere Inside Out", International Film Bureau, Chicago, 1977 (video)
  • Anthony Phillips, "Turning a surface inside out, Scientific American, May 1966, pp. 112-120.
  • Smale, Stephen A classification of immersions of the two-sphere. Trans. Amer. Math. Soc. 90 1958 281–290.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica