Paquito D'Rivera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paquito D'Rivera
Paquito D'Rivera and President Bush
Nazionalità Cuba Cuba
Genere Bebop
Latin jazz
Periodo di attività 1978 – in attività
Strumento Sassofono contralto, clarinetto, sassofono soprano, sassofono tenore, flauto
Sito web

Paquito D'Rivera (L'Avana, 1948) è un sassofonista e clarinettista cubano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Iniziato al sax dal padre Tito, Paquito si innamora del jazz ascoltando Live at Carneige Hall di Benny Goodman. A dodici anni conosce al conservatorio il pianista Chucho Valdés e inizia la sua avventura nel jazz. Entra nel 1963 nell'orchestra del Teatro Musical de L'Avana. Nel 1967 fonda con Valdés l'orchestra cubana di musica moderna e ne diviene il direttore artistico. Qualche anno dopo, sempre con Valdés e Arturo Sandoval, partecipa alla creazione del gruppo di jazz cubano "Irakere". Nel 1976 registra in duo con il bassista danese Niels Pedersen un disco molto interessante. Nel 1980 lascia definitivamente Cuba per stabilirsi a New York. Nella Grande Mela lavora con McCoy Tyner, Dizzy Gillespie, George Coleman, Tito Puente e Astor Piazzolla. Dirige la sua band Havana/New York Ensemble che diviene una fucina di giovani talenti come Michel Camilo, Danilo Perez, Hilton Ruiz e Claudio Roditi. In questi anni predilige le collaborazioni con musicisti di estrazione latin e squisitamente jazz come Chick Corea. Nel 1989 entra nell'orchestra delle Nazioni Uniti diretta da Dizzy Gillespie e quattro anni dopo ne eredita lo scettro. Nello stessa anno mette insieme i musicisti cubani degli ultimi quarant'anni e nel 1994 ricolloca nella storia il pianista cubano Bebo Valdés. Nel 1995 incide con il Caribbean Jazz Project e quattro anni dopo pubblica l'autobiografia Mi vida saxual.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 Paquito D´Rivera/ Sebastian Schunke Back in New York, with Antonio Sanchez, John Benitez, Pernell Saturnino, Anders Nilsson
  • 2002 "The Commission Project"
  • 2002 "The besto of Paquito D'Rivera"
  • 2002 "The clarinetist"
  • 2002 "Brazilian Dreams"
  • 2002 "(Stravinsky’s) Historia del Soldado"
  • 2002 "Paquito D'Rivera & the WDR Band - Big Band Time"
  • 2001 "Mexico City Woodwind Quintet Visiones Panamericanas"
  • 2001 "Turtle Island String Quartet Danzon"
  • 2000 "Paquito D'Rivera Quintet live at the Blue Note"
  • 1999 "Paquito D'Rivera Tropicana nights"
  • 1999 "Paquito D'Rivera Cubarama"
  • 1999 "Paquito D'Rivera - Habanera"
  • 1998 "Musica de dos mundos/Music from two worlds"
  • 1997 "Paquito D'Rivera & the United Nation Orchestra live at MCG"
  • 1997 "For winds"
  • 1997 "Island Stories"
  • 1997 "Pixinguinha"
  • 1996 "Portraits of Cuba Paquito D'Rivera"
  • 1996 "Cuban Jazz" Featuring Bebo & Chucho Valdes
  • 1993 "Paquito D'Rivera presents 40 years of cuban jam session"
  • 1993 "A night in Englewood"
  • 1993 "First take"
  • 1992 "Havana cafe"
  • 1992 "La Habana-Rio conexión"
  • 1991 "Reunion"
  • 1990 "Live at Royal Festival Hall" Dizzy Gillespie & The United Nation Orchestra
  • 1990 "Who's smoking?!"
  • 1990 "Live at Birdland"
  • 1989 "Return to Ipanema"
  • 1989 "Tico, Tico"
  • 1989 "Libre-echange Free trade"
  • 1989 "Autumn leaves - Severi comes"
  • 1989 "If only you know"
  • 1988 "Celebration"
  • 1987 "Manhattan burn"
  • 1987 "Le quatuor de saxophones"
  • 1985 "Explosion"
  • 1984 "Elektra/Musicians"
  • 1984 "Why not!"
  • 1983 "Live at the Keystone Korner"
  • 1983 "The young lions"
  • 1982 "Mariel"
  • 1981 "Blowin'"
  • 1979 "Havane Jam"
  • 1978-79 "Irakere"

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 46946111 LCCN: n83043761