Paper Monsters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paper Monsters
Artista Dave Gahan
Tipo album Studio
Pubblicazione 2 giugno 2003(Europa)
3 giugno 2003 (Nord America)
Durata 47 min : 44 s
Dischi 1
Tracce 10
Genere Rock
Alternative rock
Pop
Etichetta Mute Records
Reprise Records
Produttore Ken Thomas
Dave Gahan - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2007)
Singoli
  1. Dirty Sticky Floors
    Pubblicato: 26 maggio 2003
  2. I Need You
    Pubblicato: 18 agosto 2003
  3. Bootle Living/Hold On
    Pubblicato: 27 ottobre 2003
  4. A Little Piece (live)
    Pubblicato: 9 febbraio 2004

Paper Monsters è l'album d'esordio da solista di David Gahan, voce dei Depeche Mode, uscito il 2 giugno 2003 in Europa sotto l'etichetta Mute Records.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'idea di realizzare un album solista nasce nel 2001, in seguito all'uscita di Exciter e vede la luce solo due anni dopo, durante un periodo di pausa nell'attività dei Depeche Mode. Nello stesso anno anche Martin Lee Gore, altro componente del gruppo, realizza un album solista, Counterfeit², contenente solo cover.
L'album segna anche il debutto dell'artista come compositore ed autore di testi, ruolo che Dave Gahan ricoprirà nei Depeche Mode solo nel loro album seguente (Playing the Angel) firmando le tracce Suffer Well, I Want It All e Nothing's Impossible.
Tutte le tracce portano la firma oltre che di Dave Gahan anche dell'amico musicista Knox Chandler e sono state prodotte da Ken Thomas, già produttore dei Sigur Rós.
Dall'album sono stati estratti quattro singoli: Dirty Sticky Floor (singolo di maggior successo del disco), I Need You e il doppio Bottle Living/Hold On.
Le foto e la grafica sono state realizzate dal fotografo olandese Anton Corbijn, storico collaboratore dei Depeche Mode.
La stampa specializzata ha assunto pareri contrastanti nel valutare Paper Monsters, le maggiori critiche mosse al riguardo paragonano l'album alle produzioni dei Depeche Mode denunciando una minore profondità sia dal punto di vista musicale che dei testi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Dirty Sticky Floor - 3:35
  2. Hold On - 4:17
  3. A Little Piece - 5:12
  4. Bottle Living - 3:33
  5. Black and Blue Again - 5:43
  6. Stay - 4:20
  7. I Need You - 4:45
  8. Bitter Apple - 6:01
  9. Hidden Houses - 5:02
  10. Goodbye - 5:56

DVD[modifica | modifica wikitesto]

  1. Documentario su Paper Monster
  2. Dirty Sticky Floors video
  3. Footage di "Dirty Sticky Floors"
  4. Hold On (acoustica)
  5. A Little Piece (acoustica)
  6. Live da New York in performance acustica
  7. Photo Gallery

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock