Papá por un día

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papá por un día
Paese di produzione Argentina
Anno 2009
Durata 103 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Raúl Rodríguez Peila
Produttore Pablo Bossi, Carlos Luis Mentasti
Fotografia Rolo Pulpeiro
Effetti speciali Andrei Delgado, Juan Jose Elias
Musiche Alexis Stavropulos, Claudio Waisgluss
Interpreti e personaggi

Papá por un día è un film argentino uscito il 6 agosto 2009[1] e il 14 novembre dello stesso anno al Festival internazionale del cinema di Mar del Plata.[2]. Ha come protagonisti Nicolás Cabré, Luisana Lopilato e Gimena Accardi[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Federico è l'allenatore della squadra di hockey femminile di un club di altissimo livello e sta per sposarsi con Cecilia, una della squadra e la figlia del presidente del club. In un villaggio di Costa, il papà di Federico, che non vede il figlio da dieci anni, ha un infarto. Prima di morire, chiede al figlio di occuparsi di Tini, la sorellina di 8 anni. Improvvisamente cambia la vita di Federico. La pressione che sente questo giovane allenatore al dover affrontare la nuova realtà aumenta poco prima di sposarsi all'incontro con Julieta, il capitano della squadra di hockey che allenava suo padre. Quando Federico decide di seguire il cuore, mollare tutto e cominciare una nuova vita, Cecilia, la fidanzata, fa l'impossibile per riaverlo e realizzare il matrimonio. Julieta e Cecilia si sfidano nella finale nazionale di hockey non solo come capitani delle squadre, ma come le due donne in disputa per l'amore di Federico. La decisione di Federico, l'imminente matrimono con Cecilia e la partenza di Julieta porterà un finale inaspettato, pieno di tenerezza e di emozione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Release Info for Papá por un día at the Internet Movie Database
  2. ^ (ES) Mar del Plata Film Festival: Papá por un día [collegamento interrotto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema