Papà gambalunga (film 1931)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Papà gambalunga
Titolo originale Daddy Long Legs
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1931
Durata 80 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere commedia, sentimentale
Regia Alfred Santell
Soggetto Jean Webster
Sceneggiatura Alfred Santell, Sonya Levien
Produttore Fox
Distribuzione (Italia) Fox (1933)
Fotografia Lucien N. Andriot
Montaggio Ralph Dietrich
Musiche Hugo Friedhofer
Interpreti e personaggi

Papà gambalunga è un film del 1931, diretto da Alfred Santell.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Alfred, un ricco uomo d'affari americano di buon cuore, adotta l'orfanella Judy, per farla educare e studiare alle maniere del suo rango. La fanciulla col passare degli anni, ricorda il padrino che ha visto di sfuggita una sola volta anni prima e di cui ricorda solo la lunghezza delle sue gambe.

Judy è diventata una bella ragazza istruita e Alfred si innamora di lei anche se capisce che la differenza di età è un grosso problema. Anche la ragazza si sente attratta dall'uomo pur ignorando che lui è quello che lei chiama "papà Gambalunga".

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema