Paolo Pezzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paolo Pezzi, F.S.C.B.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Paolopezzi.jpg
Coat of arms of Paolo Pezzi.svg
Titolo Mosca
Incarichi attuali Arcivescovo di Mosca
Nato 8 agosto 1960 a Russi
Consacrato arcivescovo 21 settembre 2007 dall'arcivescovo Tadeusz Kondrusiewicz

Paolo Pezzi (Russi, 8 agosto 1960) è un arcivescovo cattolico italiano, arcivescovo di Mosca.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha compiuto gli studi di filosofia e di teologia negli anni 1985-1990 presso la Pontificia Università San Tommaso d'Aquino, a Roma. È stato ordinato sacerdote il 22 dicembre 1990, nella Fraternità Sacerdotale dei Missionari di San Carlo Borromeo. In seguito ha ottenuto il Dottorato in teologia pastorale presso l’Università Lateranense, con una tesi sui cattolici in Siberia. Nel 1993 si è recato in Russia, dove si è svolta tutta la sua missione pastorale.

Carriera ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2006 fino al settembre 2007 è stato rettore del Seminario Maggiore «Maria Regina degli Apostoli» di San Pietroburgo.
Il 21 settembre 2007 è stato nominato Arcivescovo metropolita dell'Arcidiocesi della Madre di Dio a Mosca da Papa Benedetto XVI. L'ordinazione episcopale è avvenuta il 28 ottobre 2007. Il 29 giugno 2008, in occasione della solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, presso la Basilica di San Pietro, Mons. Paolo Pezzi ha ricevuto da sua Santità Benedetto XVI, il Pallio Arcivescovile che rappresenta la realtà della cura pastorale ed è simbolo dell'autorità di cui il metropolita, in comunione con la Chiesa Romana, viene legittimamente investito nella propria circoscrizione, in quanto nominato nell'anno 2007 Arcivescovo metropolita della Madre di Dio a Mosca.

Altri incarichi[modifica | modifica wikitesto]

Appartiene al movimento di Comunione e Liberazione, di cui è stato per vari anni responsabile nella Federazione Russa. È stato Vicario Generale della Fraternità Sacerdotale dei Missionari di San Carlo Borromeo al fianco di don Massimo Camisasca.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Priore per la Federazione Russa e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Gran Priore per la Federazione Russa e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Predecessore Arcivescovo della Madre di Dio a Mosca Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Tadeusz Kondrusiewicz dal 21 settembre 2007 in carica
Predecessore Presidente della Conferenza dei vescovi cattolici della Federazione Russa Successore Mitra heráldica.svg
Joseph Werth dal 2011 in carica

Controllo di autorità VIAF: 70740554 LCCN: n2001100273