Paolo Fornaciari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paolo Fornaciari
FORNACIARI, PAOLO.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2008
Carriera
Squadre di club
1992-1995 Mercatone Uno Mercatone Uno
1996-1998 Saeco Saeco
1999-2002 Mapei Mapei
2003-2004 Saeco Saeco
2005-2008 Lampre Lampre
 

Paolo Fornaciari (Viareggio, 2 febbraio 1971) è un ex ciclista su strada italiano, professionista dal 1993 al 2008.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo alcuni mesi da stagista nell'autunno 1992, passa professionista nel 1993 con la Mercatone Uno. Con questa squadra, poi rinominata in Saeco per esigenze di sponsor, ha corso fino a tutto il 1998 e nel biennio 2003-2004. Ha vestito anche le casacche della Mapei (dal 1999 al 2002) e, dal 2005 al 2008, anno in cui si è ritirato, della Lampre, sorta dalla fusione tra Saeco e vecchia Lampre.

Nonostante le caratteristiche fisiche che gli avrebbero consentito di essere un buon passista, Fornaciari è da considerarsi un grandissimo gregario, sempre pronto ad aiutare il proprio capitano: nel corso degli anni è stato uno dei compagni più fidati di Paolo Bettini, Michele Bartoli, Gilberto Simoni e Damiano Cunego. A causa di questo ruolo, non ha quasi mai potuto ritagliarsi una vetrina personale: infatti, in dodici anni di carriera, ha colto solamente un successo: una tappa all'Herald Sun Tour in Australia nel 1994.

Spesso in fuga nelle frazioni delle più importanti corse a tappe e nelle grandi classiche, talvolta per favorire un'azione di un suo capitano, raccolse un unnico piazzamento di rilievo, l'ottavo posto nella diciottesima tappa del Tour de France 2003 (da Bordeaux a Saint-Maxent).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 (Mercatone Uno-Medeghini-Juvenes SMR, una vittoria)
10ª tappa Herald Sun Tour

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1994: 61º
1995: ritirato (8ª tappa)
1997: 98º
1999: 100º
2000: 79º
2001: 112º
2002: 92º
2003: 81º
2004: 100º
2005: 148º
2006: 126º
1996: 79º
1997: ritirato (14ª tappa)
1998: 90º
2002: ritirato (8ª tappa)
2003: 112º
1994: 106º
1995: 66º
2000: 94º
2004: 117º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1995: 51º
1998: 149º
1999: 137º
2000: 117º
2001: 91º
2003: 79º
2004: 145º
1993: 39º
1995: 45º
2004: 61º
2006: 55º
2007: 57º
2008: 46º
1993: 88º
1994: 83º
1995: 61º
1997: 25º
1998: 50º
2003: 60º
2004: 78º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]