Paolo Benedetto Bellinzani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paolo Benedetto Bellinzani (Mantova o Ferrara, 1682Recanati, 25 febbraio 1757) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Non si conosce con esattezza il luogo in cui nacque, in quanto alcune fonti danno Ferrara e altre Mantova.

Nulla si sa sui primi anni della sua vita e sugli studi compiuti. All'età di 25 anni venne nominato maestro di cappella presso la cattedrale di Udine. Successivamente si suppone abbia abbracciato la carriera ecclesiastica e ricoprì l'incarico di maestro di cappella a Ferrara, a Pesaro, a Urbino, a Fano e a Orvieto. Nel 1737 gli venne affidato l'incarico di maestro di cappella della cattedrale di Recanati, incarico che mantenne fino alla sua morte.

Veglia di dame e cavalieri
Intavolatura di 144 Versetti di varia registratura, Maggio 1728
Aiuto
Paolo Benedetto Bellinzani (info file)
Lamentazione II - Orvieto 1735

Opere[modifica | modifica wikitesto]

1717 Missae quatuor vocibus concinendae cum basso pro organo ad libitum, dedicate all’Illustrissimo e Reverendissimo Patriarca di Aquileia, Dionisio Delfino. Opus I, Bologna, presso Antonio Silvani
1718 Salmi brevi per tutto l'anno a otto voci pieni con violini à beneplacito, dedicati agl’illustrissimi Signori…Deputati della Città di Udine. Opus II, Bologna, presso Antonio Silvani
1720 Sonate a flauto solo con cembalo, o violoncello, dedicate agl’illustrissimi Signori Jacopo Tessarini e Francesco Bertoli. Opus III, Venezia, Venezia, presso Antonio Bortoli
1723 Ester, Oratorio su poesia dell'arcade Neralco da Senigallia
1726 Offertorj a due voci per tutte le feste solenni dell’anno, dedicati all’Eminentissimo e Reverendissimo Principe il Sig. Cardinale Annibale Albani Camerlingo di Santa Chiesa, Opus IV, Pesaro, Stamperia Gavelli
1726 Duetti da Camera, dedicati all’Eminentissimo e Reverendissimo Principe il Sig. Cardinale Corneli Bentivoglio d’Aragona legato degnissimo della Romagna. Opus V, Pesaro, Stamperia Gavelli
1730 Abigaille, ”Oratorio a quattro coi stromenti da cantarsi per la Festa di S. Cecilia che solennizzano i musici della Metropolitana di Urbino nell’anno 1730…” Pesaro, Stamperia Gavelli
1733 Madrigali a due, a tre, quattro, e cinque voci, All’Illustrissimo ed Eccellentissimo Francesco Antonio, Conte di Rottal… Opus VI, Pesaro, Stamperia Gavelli
1733/34 LETTERA DEL SIGNOR D. ANGELO MARIA CAROSI maestro di Cappella di Sinigaglia AL SIGNOR D. PAOLO BENEDETTO BELLINZANI Maestro di Cappella della Metropolitana di Urbino e RISPOSTA DEL SIGNOR BELLINZANI AL SIGNOR CAROSI. Senza data , Pesaro, Stamperia Gavelli

Chiose su autografi[modifica | modifica wikitesto]

1726-occhio.jpg
1 7 2 6

Chirie, Gloria, e Credo a 4 voci con Strom(ent)i, e R(ipieni) Musica di Paolo Bened(ett)o Bellinzani cavata dalla Cartella dal (sic) Sig(no)r D(o)n Lorenzo Corraducci a causa del mio male nell’Occhio In Pesaro li tre Lug(li)o 1726

1 7 3 2

Opposita iuxta se posita, magis elucescunt. Licet aliquando insanire. Chirie, Gloria, e Credo concertato a 4 voci con V(iolini), Rip(ien)i, e Viola a beneplacito Musica di Paolo Bened(ett)o Bellinzani

1732-apposita.jpg
1737-tempestino.jpg
1 7 3 7

1737 Il povero importuno, vince l’avaro. Messa per li defonti à quatro voci da Capella composta da me Paolo Bened(ett)o Bellinzani per le reiterate istanze fatte dal Sig(no)r Fr(a)n(ces)co Brunori Tempestino, ò per meglio dire Tempestone celeberrimo.

1 7 4 3

Citharizare me t(a)edet Laudate pueri a 2 voci Alto, e Tenore con Violini obbligati, e Viola a beneplacio. Musica del Bellinzani senior

1743-chitarize.jpg
1744-trascuraggine.jpg
1 7 4 4

Responsorj, Benedictus, Christus, e Misere (sic) per tutti e tre li Mattuttini delle tenebre, il tutto esposto alla Breve a quattro voci da Paolo Benedetto Bellinzani Accademico Filarmonico di Bologna, ormai infastidito dalla Musica, non solo riguardo alla sua avvanzata età, ma molto più per la molta trascuraggine dè moderni Cantori

1 7 5 4

Introito a 4 voci con Violini per la Festa di S(an) Vito, e Compagni Musica del paralitico destro Paolo Benedetto Bellinzani

1754-paralitico.jpg

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio Chatrian, Il fondo musicale della Biblioteca Capitolare di Aosta, Torino 1985, p. 55

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 18544157 LCCN: n81062085