Paola Paggi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paola Paggi
Paola Paggi 1.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrale
Squadra LJ Modena LJ Modena
Carriera
Squadre di club
1991-1996 Sprint Candelo Sprint Candelo
1996-2002 Vicenza Volley Vicenza Volley
2002-2007 Volley Bergamo Volley Bergamo
2007-2010 Asystel Novara Asystel Novara
2010-2013 Universal Modena Universal Modena
2013 Volley Soverato Volley Soverato
2013-2014 Volley 2002 Forlì Volley 2002 Forlì
2014- LJ Modena LJ Modena
Nazionale
1999-2006 Italia Italia 232 pres.
Palmarès
 Campionato mondiale
Oro Germania 2002
 Campionato europeo
Bronzo Italia 1999
Argento Bulgaria 2001
 World Grand Prix
Argento Reggio Calabria 2004
Bronzo Reggio Calabria 2006
Statistiche aggiornate al 30 marzo 2010

Paola Paggi (Ivrea, 6 dicembre 1976) è una pallavolista italiana.

Gioca nel ruolo di centrale nel LJ Volley.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

La carriera di Paola Paggi inizia nel 1991 nello Sprint Volley Candelo, in serie B2: resta legata al club piemontese per cinque stagioni, conquistando una promozione in serie B1.

Nella stagione 1996-97 fa il suo esordio nella pallavolo professionista ingaggiata dal Vicenza Volley in Serie A2; la stagione successiva, con lo stesso club, vince la coppa Italia di Serie A2 ed ottiene la promozione in serie A1, che le permette l'anno successivo di esordire nella massima serie italiana: nel 1999 ottiene la prima convocazione in nazionale, partecipando al campionato europeo e vincendo la medaglia di bronzo. La stagione 2001-02 è ricca di soddisfazioni per la giocatrice: sempre con Vicenza vince la Supercoppa italiana e la Coppa CEV, mentre con la nazionale vince la medaglia d'oro al campionato mondiale 2002.

Nella stagione 2001-02 viene ingaggiata dal Volley Bergamo, dove resterà per cinque stagioni, diventandone anche capitano. Con Bergamo vince due scudetti, due Champions League, una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. Con la nazionale partecipa e vince una due medaglia e due diverse edizioni del World Grand Prix e dopo il campionato mondiale 2006, decide di abbandonare l'attività internazionale.

Nella stagione 2007-08 si trasferisce nell'Asystel Novara, diventandone capitano a partire dalla stagione 2009-10. Con il club piemontese vince la Coppa CEV 2008-09, dove viene premiata anche per il miglior muro.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiata dall'Universal Volley Modena, neo-promossa in massima serie: tuttavia nel gennaio 2013, a seguito del fallimento della società, termina la stagione al Volley Soverato, in Serie A2.

Nella stagione 2013-14 torna in massima divisione vestendo la maglia del Volley 2002 Forlì, anche se a metà annata viene ceduta alla LJ Volley di Modena.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

2003-04, 2005-06
2005-06
1997-98
2001, 2004
2004-05, 2006-07
2008-09
2000-01, 2003-04

Nazionale (competizioni minori)[modifica | modifica sorgente]

Premi individuali[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 8 novembre 2002. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]
Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
— Roma, 11 novembre 2004. Di iniziativa del Presidente del CONI.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig.ra Paola Paggi. URL consultato l'11 aprile 2011.
  2. ^ Cerimonia di consegna dei Collari d'oro 2004. URL consultato l'11 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]