Panther Lazer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Panther Lazer
Descrizione generale
Costruttore Regno Unito  Panther Westwinds
Tipo principale Spyder
Produzione nel 1974
Esemplari prodotti 1
Altre caratteristiche
Altro
Assemblaggio Weybridge
Stile Robert Jankel
Altre antenate Jaguar XJ

La Panther Lazer è stata un'autovettura prodotta dalla casa automobilistica inglese Panther Westwinds nel 1974.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

L'importatore canadese della Panther aveva chiesto a Robert Jankel di costruire un'auto unica come regalo per sua moglie. La vettura avrebbe dovuto avere motore, cambio manuale, sospensioni indipendenti e impianto frenante in dotazione dalla Jaguar XJ, anche se durante lo sviluppo il motore a 6 cilindri in linea venne sostituito con un V12, e l'asse posteriore venne sostituito con uno preso dal modello J.72.

La carrozzeria in alluminio era concepita in modo da ospitare dei buffer per assorbire energia in caso di urto, mentre la strumentazione era montata centralmente su un pilone orientato verso il guidatore.

Nonostante fosse un esempio visionario di automotive design, la donna per la quale l'auto fu costruita rifiutò il dono del marito. Consegnata ad agosto 1974, l'auto venne restituita alla fabbrica della Panther, dove rimase un paio d'anni prima di venir venduta al giovane principe ereditario dell'Iran.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili