Panissa (gastronomia ligure)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Panissa (ligure))
Panissa
Panissa ai cipollotti.
Panissa ai cipollotti.
Origini
Luogo d'origine Italia Italia
Regione Liguria
Zona di produzione Tutto il territorio regionale
Dettagli
Categoria piatto unico
Riconoscimento P.A.T.
Settore Prodotto Vegetale
 

La panissa è un piatto tipico della cucina ligure per il quale si usano gli stessi ingredienti della farinata di ceci, con l'esclusione però dell'olio di oliva Si unisce la farina di ceci con l'acqua ed il sale e si mette sul fuoco, quando ha raggiunto una certa consistenza si rovescia dentro a dei piatti fondi oppure, più spesso, in appositi stampini lunghi e stretti con profilo semicircolare di 7-10 cm di diametro. Dopo che si è solidificata si taglia a fette con sezione semicircolare, si taglia a cubetti e si serve fredda o tiepida, condita con olio e limone, o si condisce con cipolla.

Oppure si friggono le striscioline in abbondante olio, dando origine alle Fette, analoghe alle panelle palermitane; si servono salate da sole o, più spesso, dentro un panino speciale, a forma di piccola focaccia bianca senza crosta, rotonda, piatta e senza sale: sono le "fette con le fugassette".

Il piatto ligure è totalmente diverso dall'omonimo piatto tipico della cucina piemontese.

Sicuramente dovuto ai rapporti commerciali con le Americhe confluenti in Europa attraverso il porto di Cadice (Spagna), questo piatto esiste anche nella cucina della città iberica con il nome di paniza. La versione spagnola è preparata usando la farina di ceci in una percentuale variabile fino al 20% insieme alla farina di frumento per dar consistenza al tipico fritto di pesce locale.

È un cibo di origine povera, ma nutriente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]