Pandolfo Masca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pandolfo Masca
cardinale di Santa Romana Chiesa
Titolo Cardinale presbitero dei SS. XII Apostoli
Nato 1101
Creato cardinale dicembre 1182 da papa Lucio III
Deceduto 1201

Pandolfo Masca, noto anche come Pandolfo Masca da Pisa pur se nativo di Lucca (Lucca, 1101Lucca, 1201), è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1171 venne nominato canonico del Capitolo della cattedrale di Lucca.

Fu nominato cardinale nel 1182 con il titolo di Cardinale presbitero dei SS. XII Apostoli. Partecipò a cinque elezioni papali: papa Urbano III nel novembre 1185; papa Gregorio VIII nell'ottobre 1187; papa Clemente III nel dicembre 1187; papa Celestino III nel marzo 1191; papa Innocenzo III nel gennaio 1198.[1]

Papa Celestino III, il quale desiderava la pace tra Genova e Pisa, inviò Masca in Toscana ma, come avvenne a Lerici, nel 1196 fallirono le negoziazioni per la pace. Il sentimento anti-imperialista stava inoltre crescendo in Toscana e, sulla scia dell'esempio della Lega Lombarda, fu fondata una nuova Lega, la Lega di San Genesio o Lega Toscana. La Chiesa favorì queste trasformazioni, nell'ottica di restituire potere ai Comuni.

Conclavi[modifica | modifica sorgente]

Durante il periodo del suo cardinalato Pandolfo Masca partecipò ai cinque conclavi che vi ebbero luogo:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Cardinals of the Holy Roman Church - Papal elections and conclaves by century

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Cardinale presbitero dei Santi XII Apostoli Successore CardinalPallium PioM.svg
Idelberto
1179 - 1182
1182 - 1200 vacante
fino al 1213