Panamco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Panamco
Stato Panamá Panamá
Chiusura 6 maggio 2003
Gruppo Coca Cola
Settore Alimentare
Prodotti imbottigliamento
Note fusione con Coca-Cola FEMSA nel 2003

Panamco è una società imbottigliatrice del gruppo Coca Cola. È posseduta al 75% dalla Panamerican Beverages Inc. di Miami e al 25% da TCCC. Il 6 maggio 2003 si è fusa con Coca-Cola FEMSA.

Panamco è stata criticata per le sue cattive relazioni sindacali. In Colombia è stata più volte accusata di aver assoldato forze paramilitari mercenarie per intimidire, rapire e assassinare i coordinatori sindacali. Queste accuse si sono concretizzate in numerose cause penali e hanno fatto nascere, dapprima in Colombia e in seguito nel resto del mondo, azioni di boicottaggio sui consumi di bevande prodotte o commercializzate dalla The Coca-Cola Company.

Fino a oggi non vi sono mai state condanne per la TCCC o le aziende di imbottigliamento al riguardo. Le accuse fin qui mosse non sono state riconosciute e, dopo il clamore iniziale, si è assistito a una serie di archiviazioni Sinaltrainal v. Coca-Cola.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende