Pallanuoto ai Giochi della XV Olimpiade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
11º Torneo olimpico di pallanuoto
Helsinki 1952
Logo dei XV Giochi olimpici estivi
Informazioni generali
Sport Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione Giochi della XV Olimpiade
Paese ospitante Finlandia Finlandia
Città Helsinki
Periodo dal 25 luglio
al 2 agosto 1952
Nazionali maschili 21
Incontri disputati 55
Classifica finale
Medaglia d'oroVincitore Ungheria Ungheria
Medaglia d'argentoSecondo posto Jugoslavia Jugoslavia
Medaglia di bronzoTerzo posto Italia Italia
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Londra 1948 Melbourne 1956 Right arrow.svg

1leftarrow.pngVoce principale: Giochi della XV Olimpiade.

Quello disputato nel corso delle Olimpiadi di Helsinki fu l'undicesimo torneo olimpico di pallanuoto. La manifestazione ebbe luogo tra il 25 luglio e il 2 agosto 1952; inizialmente le gare si sarebbero dovute disputare in mare, presso i bagni di Uunisaari e Humallahti, ma vennero poi destinate allo Stadio del nuoto.

Ci furono ben 21 partecipanti (il più alto numero di sempre), che dovettero disputare una fase preliminare - strutturata in due turni ad eliminazione diretta in cui le squadre si scontrarono sulla base di un sorteggio integrale che mandò direttamente alla fase principale l'Argentina - per accedere poi alle successive fasi a gironi.
Nel girone finale ebbe la meglio l'Ungheria, che conquistò, così, il terzo oro olimpico della sua storia.

Podio[modifica | modifica wikitesto]

Evento Gold medal.svg Oro Silver medal.svg Argento Bronze medal.svg Bronzo
Pallanuoto maschile Ungheria Ungheria
László Jeney
György Vizvári
Dezső Lemhényi
István Hasznos
György Kárpáti
Róbert Antal
Dezső Fábián
Kálmán Markovits
Károly Szittya
Dezső Gyarmati
Miklós Martin
Antal Bolvári
István Szivós
Jugoslavia Jugoslavia
Zdravko-Ćiro Kovačić
Veljko Bakašun
Ivo Štakula
Zdravko Ježić
Ivo Kurtini
Boško Vuksanović
Lovro Radonjić
Vladimir Ivković
Marko Brainović
Italia Italia
Raffaello Gambino
Cesare Rubini
Maurizio Mannelli
Geminio Ognio
Ermenegildo Arena
Renato De Sanzuane
Carlo Peretti
Renato Traiola
Vincenzo Polito
Salvatore Gionta
Lucio Ceccarini


Fase preliminare[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Data Ora Partita
25 luglio - Belgio Belgio
6 - 5
Sudafrica Sudafrica
25 luglio - Egitto Egitto
10 - 0
Portogallo Portogallo
25 luglio - India India
0 - 16
Italia Italia
25 luglio - Jugoslavia Jugoslavia
10 - 2
Australia Australia
25 luglio - Gran Bretagna Gran Bretagna
4 - 3
Austria Austria
25 luglio - Romania Romania
4 - 8
Germania Ovest Germania Ovest
25 luglio - Spagna Spagna
3 - 2
Brasile Brasile
25 luglio - Svezia Svezia
5 - 1
Stati Uniti Stati Uniti
25 luglio - Ungheria Ungheria
13 - 4
Messico Messico
25 luglio - URSS URSS
2 - 3
Paesi Bassi Paesi Bassi

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Data Ora Partita
26 luglio - Austria Austria
6 - 0
Australia Australia
26 luglio - URSS URSS
16 - 0
India India
26 luglio - Messico Messico
0 - 4
Sudafrica Sudafrica
26 luglio - Brasile Brasile
6 - 2
Portogallo Portogallo
26 luglio - Romania Romania
3 - 6
Stati Uniti Stati Uniti


Prima fase[modifica | modifica wikitesto]

GRUPPO B
GRUPPO D


Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
1. Italia Italia 6 3 3 0 0 17 8 +9
2. Stati Uniti Stati Uniti 4 3 2 0 1 16 9 +7
3. Gran Bretagna Gran Bretagna 1 3 0 1 2 9 15 -6
4. Austria Austria 1 3 0 1 2 5 15 -10
Data Ora Partita
26 luglio - Italia Italia
4 - 3
Gran Bretagna Gran Bretagna
27 luglio - Italia Italia
8 - 1
Austria Austria
27 luglio - Stati Uniti Stati Uniti
8 - 3
Gran Bretagna Gran Bretagna
28 luglio - Austria Austria
3 - 3
Gran Bretagna Gran Bretagna
28 luglio - Italia Italia
5 - 4
Stati Uniti Stati Uniti
29 luglio - Stati Uniti Stati Uniti
4 - 1
Austria Austria


Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
1. Ungheria Ungheria 6 3 3 0 0 23 4 +19
2. URSS URSS 4 3 2 0 1 12 9 +3
3. Egitto Egitto 2 3 1 0 2 7 14 -7
4. Germania Ovest Germania Ovest 0 3 0 0 3 5 20 -15
Data Ora Partita
26 luglio - Ungheria Ungheria
9 - 0
Egitto Egitto
27 luglio - Germania Ovest Germania Ovest
2 - 5
Egitto Egitto
27 luglio - Ungheria Ungheria
5 - 3
URSS URSS
28 luglio - URSS URSS
3 - 2
Egitto Egitto
28 luglio - Ungheria Ungheria
9 - 1
Germania Ovest Germania Ovest
29 luglio - URSS URSS
3 - 2
Germania Ovest Germania Ovest


Gruppo C[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
1. Jugoslavia Jugoslavia 6 3 3 0 0 20 3 +17
2. Paesi Bassi Paesi Bassi 4 3 2 0 1 17 6 +11
3. Svezia Svezia 2 3 1 0 2 9 18 -9
4. Argentina Argentina 0 3 0 0 3 6 25 -19
Data Ora Partita
26 luglio - Paesi Bassi Paesi Bassi
9 - 3
Argentina Argentina
27 luglio - Argentina Argentina
1 - 9
Jugoslavia Jugoslavia
27 luglio - Paesi Bassi Paesi Bassi
7 - 1
Svezia Svezia
28 luglio - Svezia Svezia
7 - 2
Argentina Argentina
28 luglio - Jugoslavia Jugoslavia
2 - 3[1]
Paesi Bassi Paesi Bassi
29 luglio - Jugoslavia Jugoslavia
9 - 1
Svezia Svezia


Gruppo D[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
1. Belgio Belgio 6 3 3 0 0 12 5 +7
2. Spagna Spagna 4 3 2 0 1 13 10 +3
3. Sudafrica Sudafrica 2 3 1 0 2 10 9 +1
4. Brasile Brasile 0 3 0 0 3 7 18 -11
Data Ora Partita
26 luglio - Belgio Belgio
5 - 4
Spagna Spagna
27 luglio - Spagna Spagna
3 - 1
'Sudafrica Sudafrica
27 luglio - Belgio Belgio
3 - 1
Brasile Brasile
28 luglio - Spagna Spagna
6 - 4
Brasile Brasile
26 luglio - Sudafrica Sudafrica
0 - 4
Germania Ovest Germania Ovest
29 luglio - Sudafrica Sudafrica
9 - 2
Brasile Brasile

Gironi di semifinale[modifica | modifica wikitesto]

In questa fase e in quella successiva si ereditarono i punteggi ottenuti negli scontri diretti durante la prima fase.

Gruppo E[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
1. Italia Italia 6 3 3 0 0 12 6 +6
2. Stati Uniti Stati Uniti 4 3 2 0 1 14 11 +3
3. Belgio Belgio 2 3 1 0 2 8 13 -5
4. Spagna Spagna 0 3 0 0 3 9 13 -4
Data Ora Partita
30 luglio - Italia Italia
2 - 1
Spagna Spagna
30 luglio - Stati Uniti Stati Uniti
4 - 2
Belgio Belgio
31 luglio - Italia Italia
5 - 1
Belgio Belgio
30 luglio - Stati Uniti Stati Uniti
6 - 4
Spagna Spagna


Gruppo F[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
1. Ungheria Ungheria 4 3 1 2 0 11 9 +2
2. Jugoslavia Jugoslavia 4 3 1 2 0 7 6 +1
3. Paesi Bassi Paesi Bassi 3 3 1 1 1 9 8 +1
4. URSS URSS 1 3 0 1 2 8 12 -4
Data Ora Partita
30 luglio - Paesi Bassi Paesi Bassi
4 - 4
Ungheria Ungheria
30 luglio - URSS URSS
3 - 3
Jugoslavia Jugoslavia
31 luglio - Jugoslavia Jugoslavia
2 - 2
Ungheria Ungheria
31 luglio - Paesi Bassi Paesi Bassi
4 - 2
URSS URSS


Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo 1º-4º posto[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
Oro Ungheria Ungheria 5 3 2 1 0 13 4 +9
Argento Jugoslavia Jugoslavia 5 3 2 1 0 9 5 +4
Bronzo Italia Italia 2 3 1 0 2 8 14 -6
4. Stati Uniti Stati Uniti 0 3 0 0 3 6 13 -7
Data Ora Partita
1º agosto - Ungheria Ungheria
7 - 2
Italia Italia
1º agosto - Jugoslavia Jugoslavia
4 - 2
Stati Uniti Stati Uniti
2 agosto - Jugoslavia Jugoslavia
3 - 1
Italia Italia
2 agosto - Ungheria Ungheria
4 - 0
Stati Uniti Stati Uniti


Gruppo 5º-8º posto[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Pti G V P S GF GS Diff
5. Paesi Bassi Paesi Bassi 6 3 3 0 0 16 6 +10
6. Belgio Belgio 3 3 1 1 1 11 12 -1
7. URSS URSS 3 3 1 1 1 9 10 -1
8. Spagna Spagna 0 3 0 0 3 8 16 -8
Data Ora Partita
1º agosto - Paesi Bassi Paesi Bassi
5 - 3
Belgio Belgio
1º agosto - URSS URSS
4 - 2
Spagna Spagna
2 agosto - URSS URSS
3 - 3
Belgio Belgio
2 agosto - Paesi Bassi Paesi Bassi
7 - 1
Spagna Spagna


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Jugoslavia fece reclamo, la partita si rigiocò il 1º agosto e i balcanici si imposero per 1-0.


Fonti[modifica | modifica wikitesto]