Palisa (cratere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cratere Palisa
Tipo Crater
Satellite Luna
Dati topografici
Coordinate 9°24′S 7°12′W / 9.4°S 7.2°W-9.4; -7.2Coordinate: 9°24′S 7°12′W / 9.4°S 7.2°W-9.4; -7.2
Diametro 33 km
Profondità 0,9 km
Localizzazione
Cratere Palisa
Mappa topografica della Luna. Proiezione di Mercatore. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

Palisa è un cratere lunare intitolato all'astronomo austriaco Johann Palisa (1848-1925); è collocato ad ovest del cratere Ptolemaeus ed a nord-nordest del cratere Davy; è in effetti collegato al cratere satellite 'Davy Y' da una larga interruzione a sud-ovest della parete rocciosa che lo delimita.

Questa parete è profondamente erosa e presenta, specialmente sul lato ovest, molte interruzioni che connettono il fondo del cratere al Mare Nubium. L'interno è quasi completamente piatto fatta eccezione per due piccoli crateri nell'interruzione a sud-ovest, il più grande dei quali è denominato 'Palisa P'. Altri crateri correlati ('D', 'A' e 'W') giacciono invece subito oltre la parete di nord-est.

Crateri correlati[modifica | modifica sorgente]

Alcuni crateri minori situati in prossimità di Palisa sono convenzionalmente identificati, sulle mappe lunari, attraverso una lettera associata al nome e posta sul lato del loro punto centrale più vicino al cratere Principale.

Palisa Latitudine Longitudine Diametro
A 9,0° S 6,7° W 5 km
C 7,7° S 6,4° W 9 km
D 8,6° S 6,9° W 8 km
E 8,4° S 5,7° W 18 km
P 9,6° S 7,3° W 5 km
T 8,2° S 8,2° W 12 km
W 9,1° S 6,3° W 4 km

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Geologia lunare La Luna
Formazioni geologiche: CatenaeCrateriDorsaFossaeLacūsMariaMontesOceaniPaludesPlanitiaePromontoriaRimaeRupēsStationesSinūsValles
Voci correlate: LunaEsogeologiaFaccia visibile della LunaFaccia nascosta della Luna
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare