Palazzo dello Stato Maggiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzo dello Stato Maggiore a San Pietroburgo

Il Palazzo dello Stato Maggiore in russo: Здание Главного штаба? Zdanie Glavnogo Štaba) è un edificio lungo 580 m, situato nella Piazza del Palazzo di fronte al Palazzo d'Inverno.

Storia[modifica | modifica sorgente]

L'edificio fu disegnato da Carlo Rossi in stile Impero e costruito fra il 1819 ed il 1829. Esso è costituito da due ali, separate da un arco trionfale tripartito adornato dagli scultori Stepan Pimenov e Vasilij Ivanovič Demut-Malinovskij, commemoranti le vittorie dei russi sul Primo Impero Francese nella Campagna di Russia. L'arco collega la Piazza del Palazzo attraverso ulica Bol'šaja Morskaja alla Prospettiva Nevskij. Fino a quando la capitale non venne trasferita a Mosca nel 1918, il palazzo venne utilizzato come Quartier generale (ala occidentale), ministero degli esteri e ministero delle finanze (ala orientale). L'ala occidentale ospita oggi il quartier generale del Distretto militare leningradese, mentre l'ala orientale ospita dal 1993 alcune collezioni dell'Ermitage.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 59°56′17.16″N 30°19′01.92″E / 59.9381°N 30.3172°E59.9381; 30.3172