Palazzo del Rivellino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Torri costiere
della
provincia di Cosenza
Tirreno cosentino
Alto Ionio Cosentino
Nord
Torri costiere dello Ionio cosentino
Progetto Torri costiere
Coat of arms of Calabria.svg
Portale:Calabria


Il palazzo del Rivellino, o semplicemente Rivellino, è un palazzo storico che ebbe in origine funzioni difensive situato nel comune di Belmonte Calabro, in provincia di Cosenza, nella località Marina di Belmonte.

Il primo nucleo del palazzo venne edificato come torre costiera a pianta quadrata nel 1579 dal conte Torino Ravaschieri, a difesa di quel tratto di costa contro eventuali sbarchi dal mar Tirreno. La torre venne trasformata in palazzo nel 1627 dal principe Orazio Giovan Battista Ravaschieri. In seguito tra il 1806 ed il 1807 il palazzo divenne di proprietà demaniale e quindi fu venduto alla famiglia Giuliani. Attualmentte è lottizzato tra vari privati.

Notevole è il cortile interno, ed alcune parti delle stanze interne. Al palazzo arriva anche un passaggio sotterraneo che sbuca all'aperto, lungo le rive del torrente Cervella.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gabriele Turchi, Storia di Belmonte, p. 119, Cosenza, Edizioni Periferia, 2004 (II edizioni), ISBN 88-87080-96-8