Palazzo Tirelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 44°41′52.22″N 10°38′09.96″E / 44.69784°N 10.6361°E44.69784; 10.6361

bussola Disambiguazione – Se stai cercando il palazzo Tirelli a Parma, vedi Palazzo Tirelli (Parma).

Palazzo Tirelli (già Gabbi) si trova nel centro storico di Reggio Emilia e precisamente in via Gabbi 16.

Storia e architettura[modifica | modifica sorgente]

Il palazzo fu costruito nel XVII secolo per i marchesi Gabbi che lo vendettero ai nobili Tirelli nei primi dell'Ottocento. Questi, a loro volta, ne vendettero una parte negli anni settanta del Novecento alla Società del Casino, sfrattata dalla storica sede del teatro municipale, che tuttora la possiede. Attualmente vi ha sede anche il Rotary Club di Reggio Emilia.

L'ampio scalone porta alle stanze del piano nobile del palazzo che sono ornate da stucchi e affreschi del pittore reggiano Prospero Zanichelli. Il salone centrale, alto 13 metri, reca affreschi e otto grandi quadri del modenese Francesco Vellani (1688 - 1768) che mostrano scene classiche omeriche: Convito di eroi, Giudizio di Paride, Ratto di Elena, Peone ferito, Ifigenia in Aulide, Strazio di Ettore, Diomede ferisce Venere e Fuga di Enea.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Nicola Tirelli Prampolini, La Società del Casino di Reggio Emilia. Nel 150° anniversario della fondazione 1860-2010, Reggio Emilia, Società del Casino, 2010.
  • Andrea Borella, Annuario della nobiltà italiana, parte III, Teglio, S.A.G.I., 2010.
  • Nicola Tirelli Prampolini, Tre reggiani da ricordare: Giovanni Prampolini, Natale Prampolini, Luigi Tirelli, Reggio Emilia, Strenna del Pio Istituto Artigianelli, 2009.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura