Palazzo Loredan dell'Ambasciatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 45°25′57.55″N 12°19′37.58″E / 45.432654°N 12.327105°E45.432654; 12.327105

Palazzo Loredan dell'Ambasciatore
Palazzo Loredan dell'Ambasciatore (Venice).jpg
La facciata principale
Ubicazione
Stato Italia Italia
Regione Veneto
Località Venezia
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione 1450-1470
Distruzione 1891
Ricostruzione 1891
Stile gotico fiorito
Uso privato
Piani quattro più sopraelevazione
 

Palazzo Loredan dell'Ambasciatore è un palazzo di Venezia, situato nel sestiere di Dorsoduro e affacciato sul Canal Grande, tra Palazzo Moro e Casa Mainella.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nobile residenza della famiglia Loredan, il palazzo è del secondo Quattrocento. Il nome dell'Ambasciatore si deve al fatto che, durante il dogato di Francesco Loredan, la struttura fu messa a disposizione dell'ambasciata austriaca per 29 anni, a patto che l'ambasciatore pagasse anticipatamente la quota dell'affitto e che restaurasse a sue spese l'edificio. La proposta fu accettata e nel 1754 l'ambasciatore Filippo di Rosenburg Orsini si insediò nella dimora.

Nel 1891 il palazzo fu distrutto in buona parte da un incendio, ma fu prontamente restaurato. Attualmente è dimora privata della famiglia Gaggia.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'edificio in stile gotico si sviluppa anteriormente su tre piani, mentre dietro su innalza di uno, di epoca successiva.
Il piano terra ha un bel portale ogivale e due livelli di monofore di piccole dimensioni.
Il primo piano nobile si mostra con un'elegante loggia, composta da quadrifora a sesto acuto delimitata, delimitata da balaustre e colonnine con sopra, all'interno della cornice marmorea, dei fori, sul modello di Palazzo Ducale e della Ca' d'Oro; lateralmente due monofore ogivali per parte, con al centro due bassorilievi figurativi con effigiato lo stemma dei Loredan.
Il secondo piano nobile presenta le stesse monofore, ma centralmente ripete solo la quadrifora, senza le decorazioni.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]