PalaCarrara

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palazzetto dello Sport Mario Carrara
PalaCarrara, PalaFermi
Informazioni
Stato Italia Italia
Ubicazione Via Enrico Fermi, 100
51100 Pistoia
Inizio lavori
Inaugurazione 1988
Struttura Palazzetto dello Sport
Copertura Totale, impianto indoor
Mat. del terreno Parquet
Proprietario Comune di Pistoia
Progetto Patrizio Andreini
Uso e beneficiari
Pallacanestro Pistoia Basket Pistoia Basket
Capienza
Posti a sedere 3.916
 

Il PalaCarrara è il palazzetto dello sport di Pistoia ed è situato nella principale zona industriale della città (Sant'Agostino). Fu costruito nel 1988 per ospitare le partite interne della squadra di pallacanestro Olimpia Basket Pistoia, che l'anno precedente aveva ottenuto la promozione in serie A2.

Nel 2007, in occasione della promozione in Legadue della squadra di pallacanestro Pistoia Basket 2000, benificiaria dell'impianto, è stato rifatto il parquet ed è stata riorganizzata la curva dedicata ai tifosi ospiti (Curva Firenze), in modo da rispettare le normative di sicurezza. I lavori hanno consentito di ottenere l'omologazione per una capienza di 3.916 posti, di cui circa 400 dedicati alla tifoseria ospite. Al momento della costruzione l'impianto poteva ospitare fino a 5.500 spettatori.

Attualmente il PalaCarrara è utilizzato per le gare interne e gli allenamenti del Pistoia Basket 2000.

Il palazzetto dello sport di Pistoia, fino a quel momento conosciuto come PalaFermi, il 18 marzo 2012 è stato intitolato a Mario Carrara presidente dell’Olimpia Basket Pistoia negli anni Ottanta e Novanta, prendendo così la denominazione attuale di PalaCarrara.[1]

A luglio 2013 in occasione del ritorno in serie A del Pistoia Basket 2000 il parquet è stato ricolorato e riportato al nuovo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ecco il PalaCarrara tra emozioni e ricordi. URL consultato il 14 giugno 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]