Pakistani Fida'iyye

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Pakistani Fida'iyye
Pakistani Air Force
Aeronautica militare pakistana
Pakistani Air Force Ensign.svg
bandiera della Pakistani Fida'iyye
Descrizione generale
Attiva 14 agosto 1947 – oggi
Nazione Pakistan Pakistan
Servizio aeronautica militare
Dimensione 65 000 effettivi (3 000 piloti)
10 000 riservisti
Quartier generale Islamabad
Battaglie/guerre Guerra Indo-Pakistana
Guerra dei sei giorni
Guerra del Kippur
Sito internet http://www.paf.gov.pk/
Parte di
Comandanti
Chief of Air Staff Air Chief Marshal Rao Qamar Suleman
Comandanti degni di nota Subroto Mukerjee
Arjan Singh
Simboli
Coccarda Roundel of the Pakistani Air Force.svg
Fin Flash lato sinistro Pakistan Finflash.svg

[senza fonte]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Pakistani Fida'iyye, in urdu پاک فضائیہ ed internazionalmente nota con la designazione in lingua inglese Pakistani Air Force e con la sigla PAF, è l'attuale aeronautica militare del Pakistan e parte integrante delle forze armate pakistane.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Pakistani Fida'iyye viene fondata, come le altre forze armate nazionali, il 15 agosto 1947, nell'ambito della dichiarazione di indipendenza dall'India. Al momento della sua istituzione la forza aerea pakistana poteva contare solo su un ridotto numero di velivoli, molti dei quali nemmeno in condizioni di volo, tra i quali i caccia Hawker Tempest, gli addestratori de Havilland DH.82 Tiger Moth e North American Harvard (T-6 Texan), i Taylorcraft Auster V da osservazione e collegamento e 32 Douglas C-47 Dakota da trasporto.[1]

Erano modelli poco adatti alle esigenze della locale aeronautica militare in quanto le caratteristiche fisiche del territorio in cui dovevano operare, cinto a settentrione dal Kashmir e ad occidente dall'Hindu Kush, erano troppo elevate per le quote operative di quei velivoli, obbligando gli stessi a percorrere strette ed impegnative rotte tra le valli montane.[1]

Aeromobili in uso[modifica | modifica sorgente]

elenco parziale, riportati solo gli aerei da combattimento

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio[2] Note
Nanchang Q-5 Cina Cina ground attack A-5C Fantan 40
Chengdu J-7 Cina Cina multi-role
air defence
F-7MP Skybolt
F-7PG Skybolt
90
46
General Dynamics F-16 Fighting Falcon Stati Uniti Stati Uniti multi-role
operational conversion
multi-role
operational conversion
F-16A Fighting Falcon
F-16B Fighting Falcon
F-16C Fighting Falcon
F-16D Fighting Falcon
24
22
11
6
Chengdu J-10 Cina Cina multi-role J-10 Vanguard (36) in consegna
Joint Fighter JF-17 Thunder Cina Cina/Pakistan Pakistan multi-role JF-17 Thunder 8
Dassault Mirage III Francia Francia operational conversion
multi-role
air defence
reconnaissance
operational conversion
ground attack
Mirage III DA/DP
Mirage III EL/EP
Mirage III O
Mirage III RP
Mirage III VDF
Mirage III VEF
11
27
28
10
6
30
molti acquistati usati da altri paesi
Dassault Mirage 5 Francia Francia multi-role
operational conversion
operational conversion
ground attack
ground attack
Mirage III DA/DP
Mirage III EL/EP
Mirage III O
Mirage III RP
Mirage III VDF
10
6
2
112
72
molti acquistati usati da altri paesi

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Pakistan Armed Forces in Scramble.
  2. ^ OrBat Pakistan - MilAvia Press_com Military Aviation Publications. URL consultato il 16-03-2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Video[modifica | modifica sorgente]