Paint It Black

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Paint It, Black)
Paint It Black
Artista The Rolling Stones
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1966
Durata 3:45 min
Genere Rock psichedelico
Raga rock
Etichetta Decca
Note n. 1 Stati Uniti
n. 1 Gran Bretagna
The Rolling Stones - cronologia
Singolo precedente
(1965)
Singolo successivo
(1965)

Paint It Black è un singolo dei Rolling Stones pubblicato nel 1966. Nello stesso anno, la canzone compare come traccia d'apertura nella versione statunitense dell'album Aftermath.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

La canzone fu scritta da Mick Jagger, Keith Richards e Brian Jones che ha contribuito alla creazione del riff. Nel suo libro, Bill Wyman definisce questa canzone come il risultato di uno sforzo collettivo di tutta la band nonostante sia normalmente accreditata alla sola accoppiata Jagger/Richards.

Il singolo raggiunse la prima posizione nelle classifiche statunitensi per quattro settimane, britanniche, in Canada ed in Olanda per quattro settimane e la seconda in Germania, Austria e Norvegia nel 1966. Nel 1990 ritorna in prima posizione in Olanda per cinque settimane. Nel 2004, la canzone ha guadagnato la posizione numero 174 nella lista delle lista delle migliori 500 canzoni di sempre redatta dalla rivista Rolling Stone.

Nella prima edizione del singolo, il titolo della canzone era indicato come Paint It, Black, una variante che è stata successivamente soppressa, ma che rimane ancora di uso comune. Secondo Keith Richards, la virgola nel titolo era stata scorrettamente aggiunta dalla casa discografica dando al brano un connotato razzista non voluto.[1]

Storia e composizione[modifica | modifica sorgente]

La canzone nacque mentre Wyman suonava l'organo durante una sessione di registrazione. Charlie Watts cominciò ad accompagnare l'organo con la batteria creando quella che sarebbe diventata la base della canzone finale. Brian Jones aggiunse il giro di Sitar (che aveva pensato di suonare dopo una visita di George Harrison) e chitarra acustica. Jagger aggiunse il testo probabilmente incentrato sul dolore di un uomo che ha visto morire la propria fidanzata. La chitarra elettrica solista è suonata da Richards mentre il pianoforte è suonato da Jack Nitzsche.

Il basso è stato poi aggiunto con la tecnica dell'overdubbing da Wyman usando il pedale del basso di un organo Hammond B3.

Posizioni in classifica[modifica | modifica sorgente]

Chart (1966) Posizione
migliore
Dutch Top 40[2] 1
Irish Singles Chart[3] 2
UK Singles Chart 1
US Billboard Hot 100 1
Chart (1990) Posizione
migliore
Dutch Top 40[4] 1

Riferimenti nella cultura di massa[modifica | modifica sorgente]

A causa della sua apparizione nei titoli di coda del film Full Metal Jacket, questa canzone è spesso associata alla guerra del Vietnam. Questo è dimostrato anche dall'utilizzo della canzone in programmi televisivi riguardanti il Vietnam come la puntata speciale sul Vietnam di Top Gear o in un episodio della serie americana American Dreams in cui uno dei personaggi principali è disperso in Vietnam.

La canzone compare inoltre nel film Gioco d'amore e in L'avvocato del diavolo oltre che nella puntata pilota della serie televisiva Nip/Tuck.

Nei videogiochi[modifica | modifica sorgente]

La canzone appare come colonna sonora nelle sequenze iniziali di Conflict: Vietnam e sia nel menu iniziale che nei crediti di Twisted Metal: Black. È stata inserita inoltre, nei due videogiochi musicali SingStar e Guitar Hero III: Legends of Rock. In quest'ultimo è presente una versione modificata della canzone con un finale più lungo. La canzone, inoltre, non può essere suonata in modalità cooperativa perché la traccia del basso e quella della chitarra non possono essere separate.

Paint It Black è presente inoltre nella mod Eve of Destruction per Battlefield 1942, Battlefield 2 e Battlefield Vietnam e nella pubblicita televisiva del videogioco Vietcong.

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Paint It Black è stata spesso citata in film, libri e altre canzoni fra cui:

Cover[modifica | modifica sorgente]

Il brano è stato eseguito da molti altri artisti fra cui la cantante francese Marie Laforêt la cui versione compare nella serie televisiva I Soprano. Molti altri cantanti hanno eseguito cover di questa canzone, fra cui:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Interview
  2. ^ Nederlandse Top 40, week 24, 1966 (Dutch). URL consultato il 13 dicembre 2010.
  3. ^ irishcharts.ie. URL consultato il 16 novembre 2008.
  4. ^ Nederlandse Top 40, week 21, 1990 (Dutch). URL consultato il 13 dicembre 2010.
  5. ^ 3 Steps Ahead – Paint It Black. URL consultato il 04 ottobre 2013.
  6. ^ 7 Shot Screamers. URL consultato il 04 ottobre 2013.
  7. ^ The Accused. URL consultato il 04 ottobre 2013.
  8. ^ PAINT IT BLACK LYRICS - THE AGONY SCENE. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  9. ^ Paint It Black Lyrics Marc Almond. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  10. ^ Paint It Black Lyrics Angel Blake. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  11. ^ Paint It Black Lyrics The Animals. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  12. ^ Paint It Black Lyrics Anti-Nowhere League. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  13. ^ Paint It Black Lyrics Anvil. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  14. ^ Paint It Black Lyrics Astrovamps. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  15. ^ Paint It Black Lyrics The Avengers. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  16. ^ Paint It Black Lyrics Band of Susans. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  17. ^ Paint It Black Lyrics The Black Dahlia Murder. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  18. ^ Tutto nero Lyrics Caterina caselli. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  19. ^ Paint it Black Lyrics Vanessa Carlton. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  20. ^ Paint it Black Darkseed. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  21. ^ Paint it Black Deep Purple. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  22. ^ Paint it Black Deranged. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  23. ^ Paint it Black Earth Crisis. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  24. ^ Paint it Black Echo & the Bunnymen. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  25. ^ Paint it Exemple. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  26. ^ Paint it Black Chris Farlowe Lyrics. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  27. ^ Paint it The Feelies :: Paint It Black Lyrics. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  28. ^ Paint it Black Firewater Lyrics. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  29. ^ Paint it Black Gob Lyrics. URL consultato il 05 ottobre 2013.
  30. ^ Glen Tipton Paint it Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  31. ^ Grip INC. Paint it Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  32. ^ Artist Biography. URL consultato il 01 novembre 2013.
  33. ^ Hayseed Dixie Paint it black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  34. ^ Various – Painted Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  35. ^ PAINT IT BLACK LYRICS - INKUBUS SUKKUBUS. URL consultato il 01 novembre 2013.
  36. ^ Top 10 bizarre turbo-folk covers of rock and pop hits. URL consultato il 01 novembre 2013.
  37. ^ Discocraphy - The Krewmen. URL consultato il 01 novembre 2013.
  38. ^ Marie Laforet Marie Douceur, Marie Colère (Paint It Black) Lyrics. URL consultato il 01 novembre 2013.
  39. ^ Paint It Black Lyrics by Jonny Lang. URL consultato il 01 novembre 2013.
  40. ^ Paint It Black Lyrics Tracy Lawrence. URL consultato il 01 novembre 2013.
  41. ^ Paint It Black-Symphonic Of The Rolling Stones CD. URL consultato il 01 novembre 2013.
  42. ^ Paint It Black Lyrics Marduk. URL consultato il 01 novembre 2013.
  43. ^ Painted Black Lyrics Mephisto Walz. URL consultato il 01 novembre 2013.
  44. ^ Mind Garage – Paint It Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  45. ^ The Meteors – Paint It Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  46. ^ The Mighty Lemon Drops – Paint It Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  47. ^ Mo-Dettes – Paint It Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  48. ^ Azúcar Moreno - Paint it Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  49. ^ Nicotine lyrics Paint It Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  50. ^ Panzer X lyrics Paint It Black. URL consultato il 01 novembre 2013.
  51. ^ Plan B (uk) – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  52. ^ The Quackes – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  53. ^ Rage – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  54. ^ The Resident – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  55. ^ Sixth Finger – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  56. ^ Skrewdriver – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  57. ^ Smack – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  58. ^ The standells – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  59. ^ Statemachine – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  60. ^ The tea party – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  61. ^ U2 – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  62. ^ The Unseen – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  63. ^ Vicious Rumors – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  64. ^ The Vines – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  65. ^ W.A.S.P. – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.
  66. ^ Witchfynde – Paint it blacker. URL consultato il 02 novembre 2013.