Page Eight

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Page Eight
Titolo originale Page Eight
Paese Regno Unito
Anno 2011
Formato film TV
Genere drammatico, thriller
Durata 99 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Colore colore
Audio sonoro
Crediti
Regia David Hare
Sceneggiatura David Hare
Interpreti e personaggi
Fotografia Martin Ruhe
Montaggio Jinx Godfrey
Musiche Paul Englishby
Scenografia Cristina Casali
Costumi Julian Day
Trucco Tina Earnshaw
Produttore David Heyman, David Barron, Celia Duval (co-produttore), Rosie Alison (co-produttore)
Produttore esecutivo Christine Langan, Gareth Neame, Rebecca Eaton, Bill Nighy, Scott Rudin
Casa di produzione Heyday Films, Runaway Fridge TV, Carnival Films, Masterpiece, NBC Universal, BBC
Prima visione

Page Eight è un film del 2011 scritto e diretto da David Hare.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Johnny Worricker è un agente dell'MI5. Il suo capo nonché miglior amico Benedict Baron muore improvvisamente, e Johnny si ritrova tra le mani un importante documento top-secret contenente informazioni scottanti che riguardano anche il primo ministro inglese. Nel frattempo, Johnny conosce Nancy Pierpan, sua vicina di casa e attivista politica, affascinante e misteriosa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema