Paenungulata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Paenungulata
Desmostylus BW.jpg
I Desmostylia sono un ordine estinto di Paenungulata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Afrotheria
(clade) Paenungulata
Ordini

I Paenungulata sono un clade di mammiferi appartenente al superordine degli Afrotheria.

A tale clade, istituito di recente in base alle affinità filogenetiche emerse dalle analisi del DNA, appartengono i tre ordini viventi dei Proboscidea (elefanti), Sirenia (dugonghi e lamantini) ed Hyracoidea (procavie), oltre ai due ordini estinti degli Embrithopoda (grossi mammiferi simili ai rinoceronti) e dei Desmostylia (grossi mammiferi simili ad ippopotami, la cui dieta e postura sono oggetto di dibattito).

Il tentativo di Simpson[modifica | modifica wikitesto]

Il primo tentativo di raggruppare elefanti, procavie e sirenidi fu fatto da George Gaylord Simpson nel 1945, lavorando su basi puramente tassonomiche: Simpson creò per loro il superordine Paenungulata ("non del tutto ungulati"), al quale venne ascritto anche l'oritteropo. Lo studioso fu tuttavia fortemente contestato dai suoi colleghi, che ritenevano le procavie maggiormente imparentate coi perissodattili (in particolare coi rinoceronti, e tale ipotesi pare fondata ancora al giorno d'oggi) per via della dentizione, oltre che a ritenere l'oritteropo maggiormente affine agli Xenarthra: tale contestazione, tuttavia, portò Simpson ad ipotizzare un'affinità del superordine da lui creato proprio coi perissodattili.

I tempi moderni[modifica | modifica wikitesto]

Con lo sviluppo delle tecniche di sequenziamento genetico, che permettevano di verificare l'affinità fra vari animali in base alle differenze amminoacidiche nelle sequenze di emoglobina, si scoprì che il clade proposto da Simpson era effettivamente valido, oltre che uno dei primi gruppi di mammiferi placentati a diversificarsi. Non fu tuttavia trovata una grande affinità con gli ungulati veri e propri come ci si aspettava, mentre a sorpresa si scoprì una stupefacente affinità con gli Afrotheria (tenrec, talpe dorate, toporagni elefante), dei quali i Paenungulata entrarono a far parte.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Dei cinque ordini di penungulati, il più primitivo è quello degli Iracidi, seguito dagli Embritopodi: i rimanenti tre (Proboscidati, Desmostili e Sirenidi) sono maggiormente legati fra loro ed a volte vengono raggruppati nel clade dei Tethytheria, in quanto li si ritiene evoluti a partire da un antenato comune vissuto nell'Oceano Tetide.

A volte, i penungulati vengono raggruppati (sempre nell'ambito degli Afrotheria) con l'oritteropo nel clade degli Pseudoungulata.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi