Pac-Mania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pac-Mania
224
Immagine del gioco
Sviluppo Namco
Pubblicazione Atari
Data di pubblicazione novembre 1987
Genere Azione
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Arcade, Acorn Archimedes, Commodore 64, Amiga, MSX, NES, Mega Drive, Master System, ZX Spectrum, Zeebo
Periferiche di input Joystick

Pac-Mania è l'ultimo titolo della saga arcade di Pac-Man. Fu pubblicato dalla Namco nel 1987 e distribuita dalla Atari.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Il gioco torna alla tradizione dopo la novità di Pac-Land rinnovando però la grafica come mai si era visto in precedenza nella saga. In Pac-Mania viene introdotto il 3D isometrico, ma questa è solo una delle numerose novità del titolo. Pac-Man può ora saltare rendendo l'evasione dai fantasmi più facile.

Vengono aggiunti nel gioco due fantasmi, nello specifico il verde (Funky) e il grigio (Spunki), i quali possono saltare a loro volta. Funky non salta tanto in alto quanto Pac-Man, mentre Spunki non si può evitare con il salto. Un terzo fantasma (viola, chiamato Sue) ha la caratteristica di inseguire il giocatore lungo il percorso. Fra le altre modifiche, anche le ambientazioni del labirinto variano ad ogni livello:

  • Block town. In questo livello le mura del labirinto sono formate da mattoncini Lego blu, bianchi e rossi.
  • Pacman's park. Questo livello è praticamente il labirinto dell'originale Pacman, in versione 3D.
  • Sandbox land. In questo livello le mura del labirinto prendono una forma piramidale.
  • Jungly steps. è il livello conclusivo. I muri sono assenti e i personaggi si devono muovere su delle piattaforme sospese sul vuoto. Per raggiungere questo livello, bisogna completare tutti i round di Sandbox land.

Inoltre, insieme alla frutta bonus, possono comparire dei nuovi power-up: quelli rosa rendono i fantasmi vulnerabili per qualche secondo, quelli verdi rendono Pacman più veloce. Però questi effetti si disattivano quando Pacman perde una vita.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi