PNIPPA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Formula di una molecola NIPAM

Poli(N-isopropilacrilammide) (noto in letteratura con varie abbreviazioni: PNIPA, PNIPAAm, PNIPAA o PNIPAm) è un termo polimero solubile in acqua, che esibisce un punto d'intorbidamento a circa 32 °C[1]. La sua formula bruta è (C6H11NO)n.

Alle temperature sotto il punto d'intorbidamento il PNIPAA è idrofilo, mentre a temperature più alte la catena polimerica diviene idrofobica (effetto idrofobico) collassando in globuli o aggregati multicatena. Quindi, sopra 32 °C, le soluzioni di PNIPAA sembrano torbide e presentano una maggiore viscosità[2].

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

A causa del gonfiamento (swelling) e del restringimento (shrinking) in risposta al cambiamento della temperatura, il PNIPAA appartiene ad una categoria di polimeri ampiamente esplorati per molte applicazioni biomediche: rilascio di farmaco, ingegneria del tessuto, organi artificiali, interruttori on-off ed altri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chung, J. E.; Yokoyama, M.; Yamato, M.; Aoyagi, T.; Sakurai, Y.; Okano, T. “Thermo-responsive drug delivery from polymeric micelles constructed using block copolymers of poly(N-isopropylacrylamide) and poly(butylmethacrylate)” Journal of Controlled Release, 1999, 62, 115–127. Abstract
  2. ^ Antunes F. , Gentile L. , Tavano L. , Oliviero Rossi C. , " Rheological characterization of the thermal gelation of poly(N-isopropylacrylamide) and poly(N-isopropylacrylamide)co-Acrylic Acid". Applied Rheology, 2009, Vol. 19, n. 4, pp. 42064-42069. Abstract

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]