PLCC

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Microcontrollore Motorola MC68HC711E9CFN3 in formato QFJ52/PLCC52
Gigabyte DualBIOS in formato QFJ32/PLCC32

In elettronica il Plastic Leaded Chip Carrier, abbreviato PLCC, è un formato del contenitore, o package, di un circuito integrato. Di forma rettangolare o quadrata, presenta i piedini, che fuoriescono dai 4 lati, con una piegatura che gli conferisce una caratteristica forma a "J". La spaziatura dei piedini è di 1,27 mm, il loro numero varia da 20 a 84[1].

I package PLCC hanno dimensioni che variano da 0,89 a 2,92 cm (0,35-1,15") e sono conformi allo standard JEDEC. La configurazione dei piedini a "J" richiede meno spazio rispetto ad altri formati ed è anche meno costosa rispetto al formato LCC che non ha piedini ma contatti arrotondati. Esistono anche versioni con dissipatori termici, identici nel formato a quelli senza dissipatore.

Un circuito PLCC può essere installato sia su un socket PLCC sia montato direttamente sulla scheda madre. I socket PLCC possono a loro volta essere montati direttamente sulla scheda oppure usando la tecnologia through-hole. Il motivo dietro la scelta dell'utilizzo di un socket PLCC può essere l'utilizzo di un componente che non è in grado di resistere al calore della saldatura oppure per permettere la sostituzione del componente senza interventi complicati.

Esiste uno strumento apposito, detto "estrattore di PLCC", per rimuovere un PLCC dal suo socket.

Questo package è ancora usato per una gran varietà di dispositivi quali memorie, processori, controllori, ed altri.

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

  • QFJ20 (PLCC20) - (10-0-10-0)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Merrill L. Minges, Electronic Materials Handbook, CRC Publishing, 1989, p. 173, ISBN 0-87170-285-1.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica