PC-BSD

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
PC-BSD
PC-BSD 8.1. con KDE 4.4.5
PC-BSD 8.1. con KDE 4.4.5
Sviluppatore pcbsd.org
Famiglia SO BSD UNIX-like
Modello del sorgente Open Source
Release iniziale 1.0 (29 aprile 2006)
Release corrente 10.0 (29 gennaio 2014)
Tipo di kernel Kernel monolitico
Piattaforme supportate x86, AMD64
Licenza Licenza BSD
Stadio di sviluppo Stabile
Sito web www.pcbsd.org

PC-BSD è una distribuzione di tipo Unix, orientata verso il desktop, basata su FreeBSD, inizialmente con lo scopo è di rendere più facili per l'utente alcuni processi come l'installazione utilizzando un'interfaccia grafica, come KDE, LXDE, GNOME e XFCE.

È quindi un sistema operativo più semplice ed user friendly rispetto al genitore e non, piuttosto, un fork del progetto originario. PC-BSD supporta le architetture x86 e x86-64.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

PC-BSD è stato originariamente creato da Kris Moore, un professionista di FreeBSD, agli inizi del 2005. L'obiettivo di Kris Moore era infatti quello di rendere FreeBSD facile da usare per tutti sul desktop e da allora si è sempre focalizzato sull'usabilità con l'aggiunta di strumenti di amministrazione grafici e il sistema di getione dei pacchetti PBI (PC-BSD Installer o Push Button Installer).

La prima beta consisteva solo di una interfaccia grafica (installer di tipo GUI) che permetteva all'utente di installare un sistema FreeBSD 6 con KDE3 preconfigurato. Questa è stata una grande innovazione per il tempo, infatti per chiunque volesse installare FreeBSD era costretto ad utilizzare un installatore testuale.

Dal 10 ottobre 2006, PC-BSD viene supportato da iXsystems, un enterprise-class hardware solution provider. Kris Moore ora lavora come sviluppatore a tempo pieno e leader del progetto PC-BSD alla iXsystems.

Dalla versione 9.0 (rilasciata il 14 gennaio 2012[1]) sono pienamente supportati anche gli ambienti grafici LXDE, GNOME e XFCE. Altri ambienti grafici sono disponibili ma non ufficialmente supportati.

Dalla versione 10.0 (rilasciata il 29 gennaio 2014) sono pienamente supportati anche gli ambienti grafici CINNAMON, GNOME 3 e MATE. Non è più supportato il Desktop environment GNOME 2 in favore all'ambiente grafico MATE.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Licenza[modifica | modifica wikitesto]

Inizialmente il sistema PC-BSD era stato rilasciato sotto GNU General Public License, ma questo provocò alcune critiche nella comunità del software BSD, ritenendo ideologicamente scorretto usare questa licenza per un sistema tratto da un progetto con licenza BSD; gli sviluppatori si conformarono quindi a rilasciare il sistema PC-BSD sotto licenza BSD, la quale permette di modificare, copiare e redistribuire liberamente e senza restrizioni sia il sorgente che il binario.

Gestione dei pacchetti[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema di gestione dei pacchetti di PC-BSD ha un approccio differente a molti sistemi operativi Unix-like: sebbene la maggior parte del sotware sia disponibile attraverso il sistema dei ports con in FreeBSD, PC-BSD utilizza anche pacchetti precompilati con l'estensione .pbi che installano immediatamente il software, senza bisogno di comandi dal terminale ma con un'applicazione grafica similmente al DesktopBSD. Esiste un gestore grafico dei pacchetti molto efficiente. Attualmente sono più di 385 le applicazioni precompilate con l'estensione .pbi.[senza fonte]

Tutti i pacchetti di software vengono installati nel ramo /usr/local, diminuendo così drasticamente il numero di luoghi in cui cercare un eseguibile installato. Il sistema dei pacchetti si occupa anche di creare un collegamento nel menu KDE e nel desktop. Lo scopo di questa gestione è di facilitare l'utenza proveniente da sistemi Microsoft Windows.

L'unico problema iniziale era quello di dover riadattare il software già esistente per FreeBSD in pacchetti PBI, ma al giorno d'oggi sono già disponibili moltissime applicazioni grazie al contributo della comunità.

Requisiti di PC-BSD 9.x[modifica | modifica wikitesto]

Requisiti minimi di sistema:[2]

  • Pentium II o maggiore
  • 512 MB RAM
  • 4GB di spazio libero sul disco fisso
  • Scheda di rete
  • Scheda audio

Requisiti raccomandati:

  • Pentium 4 o maggiore
  • 1024 MB of RAM
  • 20GB di spazio libero su disco fisso
  • Scheda di rete
  • Scheda audio
  • Scheda video con supporto all'accelerazione 3D (NVIDIA o Intel)

Per giocare a videogiochi moderni, si consiglia una CPU veloce, e per creare una raccolta di musica e video, si raccomanda un disco rigido capiente.

Storico dei rilasci[modifica | modifica wikitesto]

Dalla versione 7, PC-BSD ha cominciato a seguire la stessa versione di rilascio di FreeBSD. PC-BSD supporta di default esclusivamente l'ambiente desktop KDE 4, l'installazione di altri ambienti desktop è comunque possibile anche se sono pienamente integrati con i programmi del sistema operativo, ad esempio il gestore dei pacchetti PBI si basa su librerie KDE.

Dalla versione 9.0 sarà però possibile selezionare già in fase di installazione l'ambiente preferito (con pieno supporto come lo è per KDE oggi), tra cui: GNOME, Xfce, LXDE ed altri.

Versione Data di rilascio FreeBSD codebase
1.0 29 aprile 2006 6.0
1.1 29 maggio 2006 6.1
1.2 12 luglio 2006 6.1
1.3 31 dicembre 2006 6.1
1.4 24 settembre 2007 6.2-STABLE
1.4.1.x Vari 6.3-PRERELEASE
1.5 12 marzo 2008 6.3-STABLE
1.5.1 23 aprile 2008 6.3-STABLE
7.0 16 settembre 2008 7.0-STABLE[3]
7.0.1 17 ottobre 2008 7.0-STABLE[4]
7.0.2 10 dicembre 2008 7.1-PRERELEASE[5]
7.1-BETA1 6 marzo 2009 7.1-RELEASE[6]
7.1-RC1 27 marzo 2009 7.2-PRERELEASE[7]
7.1 10 aprile 2009 7.2-PRERELEASE[8]
7.1.1 6 luglio 2009 7.2-STABLE[9]
8.0-BETA 1º gennaio 2010 8.0-RELEASE[10]
8.0-RC1 27 gennaio 2010 8.0-RELEASE-P2[11]
8.0-RC2 11 febbraio 2010 8.0-RELEASE-P2[12]
8.0 23 febbraio 2010 8.0-RELEASE-P2[13]
8.1-BETA1 6 giugno 2010 8.1-PRERELEASE[14]
8.1-RC1 21 giugno 2010 8.1-RC1[15]
8.1 21 luglio 2010 8.1-RELEASE[16]
9.0-ALPHA1 4 novembre 2010 9.0-CURRENT[17]
9.0-ALPHA2 6 dicembre 2010 9.0-CURRENT[18]
8.2-BETA1 6 dicembre 2010 8.2-PRERELEASE[19]
8.2-RC1 10 gennaio 2011 8.2-RC1[20]
8.2-RC2 20 gennaio 2011 8.2-RC2[21]
8.2-RC3 4 febbraio 2011 8.2-RC3[22]
8.2 24 febbraio 2011 8.2-RELEASE[23]
9.0 13 gennaio 2012 9.0-RELEASE[24]
9.1-RC2 11 ottobre 2012 9.1-RC2[25]
9.1-RC3 16 novembre 2012 9.1-RC3[26]
9.1 18 dicembre 2012 9.1 [27]
9.2 7 ottobre 2013 9.2-CURRENT [28]
10.0 29 gennaio 2014 10.0 [29]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rilasciato PC-BSD 9.0 14/01/2012
  2. ^ PC-BSD Users Handbook - PC-BSD Wiki
  3. ^ PCBSD 7 - Release Notes. URL consultato il 16 settembre 2008.
  4. ^ PC-BSD 7.0.1 available. URL consultato il 17 ottobre 2008.
  5. ^ PC-BSD 7.0.2 now available. URL consultato il 17 ottobre 2008.
  6. ^ PC-BSD 7.1-BETA1 Released. URL consultato il 6 marzo 2009.
  7. ^ PC-BSD 7.1-RC1 Released. URL consultato il 27 marzo 2009.
  8. ^ PC-BSD 7.1 - Galileo Edition Released. URL consultato il 10 aprile 2009.
  9. ^ PC-BSD Release Notes 7.1.1. URL consultato il 6 luglio 2009.
  10. ^ PC-BSD Release Notes 8.0-BETA. URL consultato il 10 gennaio 2010.
  11. ^ PC-BSD Release Notes 8.0-RC. URL consultato il 27 gennaio 2010.
  12. ^ PC-BSD Changelog - 8.0-RC2. URL consultato il 15 febbraio 2010.
  13. ^ PC-BSD Release Notes 8.0. URL consultato il 23 febbraio 2010.
  14. ^ PC-BSD Release Notes 8.1-BETA1. URL consultato il 5 giugno 2010.
  15. ^ PC-BSD Release Notes 8.1-RC1. URL consultato il 21 giugno 2010.
  16. ^ PC-BSD Release Notes 8.1. URL consultato il 22 luglio 2010.
  17. ^ First 9.0 Alpha Snapshot Available for Testing. URL consultato il 4 novembre 2010.
  18. ^ Latest 9.0 Snapshot is Available for Testing. URL consultato il 6 dicembre 2010.
  19. ^ First 8.2 Snapshot is Available for Testing. URL consultato il 7 dicembre 2010.
  20. ^ PC-BSD 8.2-RC1 Available for Testing. URL consultato il 10 gennaio 2011.
  21. ^ PC-BSD 8.2-RC2 Available for Testing. URL consultato il 20 gennaio 2011.
  22. ^ PC-BSD 8.2-RC3 Available for Testing. URL consultato il 4 febbraio 2011.
  23. ^ PC-BSD 8.2 Released. URL consultato il 22 luglio 2010.
  24. ^ PC-BSD 9.0 Released!. URL consultato il 22 luglio 2010.
  25. ^ PC-BSD 9.1-RC2 Available for Testing. URL consultato il 22 luglio 2010.
  26. ^ PC-BSD 9.1-RC3 Available for Testing. URL consultato il 19 novembre 2012.
  27. ^ PC-BSD 9.1 Now Available. URL consultato il 21 dicembre 2012.
  28. ^ Official PC-BSD Blog » PC-BSD 9.2-RELEASE Now Available. URL consultato il 7 ottobre 2013.
  29. ^ Official PC-BSD Blog » PC-BSD 10.0-RELEASE is Now Available. URL consultato il 30 gennaio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica