Pëtr Michajlovič Volkonskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto dipinto da George Dawe, esposto nella galleria militare del Palazzo d'Inverno

Pëtr Michajlovič Volkonskij (in russo: Волко́нский Пётр Миха́йлович?) (San Pietroburgo, 6 maggio 1776San Pietroburgo, 8 settembre 1852) è stato un generale russo.

Nacque a San Pietroburgo nel 1776. Partecipò al complotto per togliere Paolo I dal trono e diventare uno dei più fidati consiglieri di Alessandro I. Comandò le truppe russe nella battaglia di Austerlitz.

Fu capo di stato maggiore (1815-1823), e diede le dimissioni dopo una lite con il ministro della guerra, Aleksej Andreevič Arakseev.

Fu ambasciatore russo all'incoronazione di Carlo X di Francia nel 1824, e ministro della corte imperiale e delle proprietà nel 1826-1852.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 57391970

guerre napoleoniche Portale Guerre napoleoniche: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerre napoleoniche