Pål Varhaug

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pål Varhaug
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Dati agonistici
Categoria GP2 Series
 

Pål Varhaug (Stavanger, 26 gennaio 1991) è un pilota automobilistico norvegese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Kart[modifica | modifica wikitesto]

Inizia a gareggiare nel 2005 nei kart, finendo 5º nel campionato nazionale norvegese (categoria ICA), campionato che vinse l'anno seguente (titolo ICA Junior).

Formula Renault 2.0[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il successo nei kart, nel 2007 passa alla Formula Renault 2.0 svizzera, alla guida della Jenzer Motorsport, classificandosi 2º a fine stagione con 4 vittorie, 3 pole, 1 giro veloce e 7 podi su 12 gare totalizzando 232 punti. Lo stesso anno disputò delle gare di Formula Renault 2.0 NEC e anche 2 gare della Formula Renault 2.0 italiana nel week-end del Circuito del Mugello.

Nel 2008 continuò nella stessa serie, correndo tutte le gare sia nell'Eurocup sia in quello italiano. Concluse 15° in Eurocup, nella quale il miglior risultato fu un 5º posto a Estoril.[1] Nella serie italiana, finì a punti tutte le quattordici gare, ne vinse 3 (all'attivo segnò anche 3 pole, 1 giro veloce e 330 punti) e fece facilmente suo il titolo.[2]

Al termine della stagione, Varhaug prese parte alla Formula Renault 3.5 Series provando al Paul Ricard con il team italiano Prema Powerteam, completando più di cento giri.

International Formula Masters[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 partecipa alla Formula Masters, nuovamente con la Jenzer Motorsport.[3] Concluse 5° assoluto, 2° tra i debuttanti (dietro ad Alexander Rossi). Ottenne 5 podi e mise a segno 1 pole position a Brno.

GP3 Series[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2010 partecipa al nuovo campionato GP3, ancora una volta con Jenzer Motorsport.[4] Dopo essersi qualificato in prima fila per gara-1 a Barcellona, Varhaug divenne il primo pilota a vincere in questa inedita categoria, concludendo davanti a Robert Wickens e Esteban Gutiérrez.[5] Ma, nelle gare successive, non riesce più a esprimersi allo stesso livello del week-end spagnolo, non giungendo più in zona punti per tutta la stagione. In Gara-1 a Spa taglia il traguardo 3°, ma viene retrocesso al 15º posto a causa di un sorpasso in regime di Safety Car.[6] Inoltre, ottenne il giro veloce a Monza, ma non gli fu assegnato il punto aggiuntivo in quanto non finì la gara nella top 10. Concluse il campionato 13°.[7]

GP2 Series[modifica | modifica wikitesto]

Nell'inverno del 2011 passò alla categoria superiore, partecipando alla GP2 Asia con la DAMS, ottenendo un punto in gara-2 a Imola, grazie alla squalifica del compagno di squadra Romain Grosjean. Diventò così il primo pilota norvegese ad andare a punti nella categoria. La DAMS confermò Varhaug anche per la GP2 Main Series, ma i risultati furono deludenti. Non giunse mai in zona punti, con un 8º posto a Barcellona come miglior risultato. Anche per via dell'impietoso confronto con il vincitore del titolo, il compagno Grosjean, non venne riconfermato.

Auto GP[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver perso il suo sedile in GP2, Varhaug si spostò nell'Auto GP con il team Virtuosi UK.[8] A Monza, primo evento stagionale, arrivò a podio in entrambe le gare. Concluse il campionato 2°, con 183 punti, 3 vittorie, 1 giro veloce e 8 arrivi a podio totale, giungendo alle spalle del britannico Adrian Quaife-Hobbs.

Ritorno in GP2[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2013, Varhaug tornò alla GP2 Series, alla guida della neonata Hilmer Motorsport. Tuttavia, dopo i soli eventi di Sakhir e Barcellona, nei quali ottenne risultati deludenti (tra i quali un ritiro in Spagna), fu rimpiazzato dal britannico Jon Lancaster.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Categoria Team Gare Vittorie Pole GPV Podi Punti C.P.
2007 Formula Renault Svizzera 2.0 Jenzer Motorsport 12 4 3 1 7 232
Formula Renault Italiana 2.0 2 0 0 0 0 0 49°
Formula Renault Nord Europa Cup 2.0 2 0 0 0 0 16 39°
2008 Eurocup Formula Renault 2.0 Jenzer Motorsport 14 0 0 0 0 17 14°
Formula Renault Italiana 2.0 12 3 3 1 6 330
2009 Formula Masters Jenzer Motorsport 16 0 1 0 5 49
2010 GP3 Series Jenzer Motorsport 16 1 0 0 1 10 13°
2011 GP2 Series DAMS 18 0 0 0 0 0 23°
GP2 Asia Series 4 0 0 0 0 1 13°
2012 Auto GP Virtuosi UK 2 1 0 0 2 38

Risultati completi in GP3[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position, quelle in corsivo il giro più veloce)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Pos. Punti
2010 Jenzer Motorsport ESP
FEA

1
ESP
SPR

Ret
TUR
FEA

15
TUR
SPR

18
VAL
FEA

11
VAL
SPR

8
GBR
FEA

14
GBR
SPR

9
GER
FEA

12
GER
SPR

Ret
HUN
FEA

17
HUN
SPR

23
BEL
FEA

15
BEL
SPR

17
ITA
FEA

14
ITA
SPR

19
13° 10

Risultati completi in GP2[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position, quelle in corsivo il giro più veloce)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 Pos. Punti
2011 DAMS TUR
FEA

18
TUR
SPR

21
ESP
FEA

15
ESP
SPR

8
MON
FEA

Rit
MON
SPR

21
VAL
FEA

13
VAL
SPR

10
GBR
FEA

16
GBR
SPR

23
GER
FEA

Rit
GER
SPR

17
HUN
FEA

13
HUN
SPR

Rit
BEL
FEA

13
BEL
SPR

18
ITA
FEA

11
ITA
SPR

10
23° 0
2013 Hilmer Motorsport MYS
FEA

15
MYS
SPR

19
BHR
FEA

Rit
BHR
SPR

21
ESP
FEA

ESP
SPR

MON
FEA

MON
SPR

GBR
FEA
GBR
SPR
GER
FEA

GER
SPR

HUN
FEA

HUN
SPR

BEL
FEA

BEL
SPR

ITA
FEA

ITA
SPR

SGP
FEA

SGP
SPR

ABU
FEA

ABU
SPR

24°* 0*

Risultati completi in GP2 Asia[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position, quelle in corsivo il giro più veloce)

Stagione Team 1 2 3 4 Pos. Punti
2011 DAMS YAS
FEA

Rit
YAS
SPR

20
IMO
FEA

14
IMO
SPR

6
13° 1

Risultati completi in Auto GP[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position, quelle in corsivo il giro più veloce)

Stagione Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 Pos Punti
2012 Virtuosi UK MZA
1
2
MZA
2
1
VLC
1

VLC
2

MAR
1

MAR
2

HUN
1

HUN
2

ALG
1

ALG
2

CUR
1

CUR
2

SON
1

SON
2

38

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Formula Renault 2.0 Eurocup 2008 in Speedsport Magazine, 13/08/2009.
  2. ^ (EN) Formula Renault 2.0 italiana 2008 in Driver Database, 13/08/2009.
  3. ^ Pal Varhaug debutta con il team Jenzer in italiaracing.net, 25/02/2009. URL consultato il 14/09/2010.
  4. ^ (EN) Jenzer Motorsport conferma i piloti della GP3 in gp3series.com, 08/02/2010. URL consultato l'08/05/2010.
  5. ^ (EN) Un Varhaug scatenato vince a Barcellona in gp3series.com, 08/05/2010. URL consultato l'08/05/2010.
  6. ^ (EN) Terzo posto perso in palvarhaug.com, 29/08/2010. URL consultato il 14/09/2010.
  7. ^ (EN) GP3 Series 2010 in driverdb.com. URL consultato il 14/09/2010.
  8. ^ Jacopo Rubino, Pål Varhaug nel primo round di Monza con il team Virtuosi UK in stopandgo.tv, 05/03/2012. URL consultato il 05/03/2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]